Cosciotto di agnello o capretto arrosto

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

La cottura arrosto nel forno è un modo classico di cucinare un bel cosciotto di agnello o di capretto, ma poi non è sempre facilissimo. Dopo anni di tentativi questa ricetta mi soddisfa abbastanza, soprattutto perché non risulta alla fine unta, ma saporita e leggera.

Ingredienti

  • 1 cosciotto di agnello o di capretto
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • sale q.b. (magari il delicato sale di Guerande in Bretagna)
  • pepe pestato o macinato al momento q.b.

Preparazione

Preriscaldate il forno a 240 gradi.  
Eliminate il grasso visibile dal cosciotto. Salatelo, pepatelo e ungetelo d’olio uniformente, consiglio di farlo usando le mani massaggiandolo tutto per bene.  
Ungete con un velo d’olio una teglia dove il cosciotto stia di misura (se usate una teglia troppo grande, finirete per bruciare il sughetto che si forma durante la cottura).  
Infornate il cosciotto, dopo i primi 15 minuti di cottura riducete la temperatura a 200 gradi. Il tempo di cottura dovrebbe essere di 20 minuti per ogni 500 g. di carne; ma volevo avvertire che questo tempo è più adatto ai non italiani che preferiscono l’agnello molto rosato, se non vi piace in questo modo potete fare anche 30 minuti per 500 g.  
Servite il cosciotto assieme alla patate al forno. Se vi piacciono potete racchiudere in un pacchettino di foglio di alluminio degli scalogni e degli spicchi d’aglio incamiciati, cioè ancora ricoperti dalla loro pellicina, e cuocerli nel forno. Serviteli assieme al cosciotto  
Foto da GIeGI

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.