Cavoletti di Bruxelles gratinati

Cavoletti di Bruxelles gratinati

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 4 Persone
  • 295/porzione

Da oggi faremo in modo da realizzare qualche ricetta sana, poco calorica, ma ugualmente saporita come per esempio i cavoletti di Bruxelles gratinati, un piatto leggero, gustoso e preparato con i cavoletti di Bruxelles, piccoli quanto una noce, ma teneri e dolcissimi. Dopo le feste natalizie arriva il momento di iniziare la dieta per depurarsi, riprendere il ritmo e soprattutto i chili ai quali eravamo abituati prima dei giorni di festa; quindi dobbiamo seguire un’alimentazione povera di grassi e zuccheri e possibilmente ricca di acqua e fibre. Questa ricetta la dovete quindi considerare un secondo piatto o un piatto unico, non certo un contorno!

Ingredienti

  • 600 gr di cavoletti di Bruxelles
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 70 gr di burro
  • 30 gr di farina
  • 3 dl di latte scremato
  • pangrattato q.b.
  • 1 limone
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

cavoletti di Bruxelles gratinati

Preparazione

  1. Mondate i cavoletti eliminando le foglie esterne appassite e immergeteli in acqua fredda acidulata con il succo del limone, quindi lessateli in acqua leggermente salata e scolateli quando sono ancora “al dente”.
  2. Preparate una salsina facendo sciogliere 30 gr di burro in un tegame, aggiungete la farina e, mescolando, stemperate gli eventuali grumi.
  3. Diluite a poco a poco con il latte caldo, condite con sale e una grattatina di noce moscata.
  4. Cuocete per qualche minuto facendo attenzione che la salsa non si addensi troppo; nel caso versate qualche cucchiaio di acqua calda.
  5. Disponete i cavoletti in una pirofila imburrata, cospargeteli con il prosciutto sminuzzato, la salsina preparata precedentemente e la polpa di pomodoro tritata; ricoprite a neve con il parmigiano grattugiato, infiocchettate con riccioli di burro e spolverate leggermente con il pangrattato.
  6. Passate in forno i cavoletti di Bruxelles a 200° per un quarto d’ora finchè la superficie sarà ricoperta da una deliziosa e croccante crosticina.
 
Foto di idiotskitchen

Parole di Waly