Cotoletta alla milanese

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • n.d.

Ecco la ricetta della cotoletta alla milanese, un pilastro della cucina lombarda. La ricetta classica prevede l’utilizzo di burro, meglio se chiarificato, costolette di vitello, uova e pangrattato. Non si tratta di un piatto leggero ma senza dubbio molto saporito. Ecco come prepararla a regola d’arte!

Ingredienti

  • 4 costolette di vitello (lombata)
  • 1 etto di burro, meglio chiarificato
  • pangrattato molto fine
  • 2 uova
  • sale q.b.

COTOLETTA alla milanese

Preparazione

  1. Preparate le bistecche di vitello eliminando il grasso sui bordi, quindi fate dei tagli lungo il bordo per evitare che cuocendo si arriccino. Con il batticarne assottigliatele.
  2. Rompete le uova in un piatto, sbattetele leggermente e immergetevi le bistecche, poi passatele nel pangrattato premendo bene, battetele ancora leggermente.
  3. Fondete il burro chiarificato in una padella e quando sarà spumeggiante cuocetele per 5 o 6 minuti per lato.
  4. Rimuovete l’eccesso di unto collocando le bistecche su carta da cucina e servitele subito ben calde dopo averle spolverate di sale.
    Evitate di servirle con il limone per non rovinare il croccante della frittura (e poi sembra che il limone non sia previsto dalla tradizione milanese)

Curiosità

Il nome originario della classica cotoletta alla milanese è costoletta alla milanese, ciò è dovuto al taglio di carne utilizzato per la preparazione di questo prelibato secondo piatto, ovvero la costola di vitello ricavata dalla lombata.

Varianti

La cotoletta può essere preparata con un’impanatura senza uova, variante decisamente più leggera, ideale per chi non vuole rinunciare alla linea. Un’altra alternativa appetitosa è quella che prevede l’impanatura delle cotolette con mandorle, assolutamente da provare.

Parole di GIeGI