Salatini di frolla ai formaggi

Salatini di frolla ai formaggi

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Con la pasta frolla salata è possibile preparare delle piccole tartellette o barchette che poi possono essere farcite a piacere. Questa ricetta propone mille deliziosi modi per riempirle usando formaggi di diversi tipi. Servite questi salatini con un buon vino rosso invecchiato, oppure un passito o del Porto per un aperitivo raffinato.

Ingredienti

  • pasta frolla salata preparata usando questa ricetta
  • formaggi stagionati per esempio gorgonzola, pecorino, Castelmagno, pecorino di fossa, parmigiano reggiano
  • formaggi cremosi, per esempio ricotta, robiola e caprino (quelli di forma cilindrica fatti con il latte vaccino)
  • note dolci, per esempio miele, marmellate per accompagnare formaggi, come la marmellata di cipolle rosse, gelatine
  • frutta secca, per esempio noci e nocciole
  • frutta fresca, per esempio pere sode ed uva
  • spezie ed erbe aromatiche

Preparazione

Stendete la pasta frolla salata abbastanza sottile e rivestite con essa degli stampini per tartellette (o barchette), scegliete stampini piuttosto piccoli per preparare salatini da mangiare in un solo boccone. Mettete i salatini in frigo per una ventina di minuti (serve ad ottenere una pasta molto friabile), e poi cuoceteli in forno in forno a 180 gradi per 15/20 minuti. Aspettate che i salatini siano freddi prima di toglierle dagli stampini.  
Vediamo ora mille gustosi modi per farcirli con i formaggi stagionati.
  • poco miele ed un cubetto di pecorino o di Castelmagno
  • gorgonzola mescolata con poca panna ed un gheriglio di noce oppure una nocciola o ancora un chicco di uva, possibilmente nera
  • riempite la tartelletta di scagliette sottilissime di parmigiano reggiano e deponete in mezzo un cubetto di pera o mezzo gheriglio di noce
  • un po’ di marmellata di cipolle, od una gelatina il cui gusto si abbini al formaggio, ed un cubetto di formaggio stagionato
Ci sono tanti altri saporiti e colorati modi di farcire le tartellette usando i formaggi cremosi. Preparate una crema usando il formaggio cremoso, un po’ di sale e gli aromi scelti, cercando di ottenere un composto abbastanza colorato. Usando una siringa da pasticcere riempite le tartellette con un ciuffo del composto, e decorate con erbe aromatiche o spezie in accordo con gli aromi usati nella crema. Ecco qualche idea.
  • curry dolce, o miscela di spezie tandoori (dal vivacissimo colore rosso)
  • zafferano e noci tritate molto finemente, decorate con mezzo gheriglio
  • basilico, prezzemolo e aglio, decorate con una fogliolina di basilico
  • pasta di olive nere, decorate con una fettina di oliva nera snocciolata
  • pecorino e parmigiano grattugiati, decorate con un cubetto di pera o un acino d’uva
Comunque quelle elencate sopra sono solo alcune idee, potete sbizzarirvi a piacere, ma non usate formaggi bagnati come la mozzarella; e se ci segnalate le vostre combinazioni le aggiungiamo alla ricetta.  
Farcite questi salatini poco tempo prima di servirli, e disponeteli in modo decorativo su ampi vassoi.  
Foto tratte da: www.costadolci.it cid-461639e549ef2e68.spaces.live.com/blog www.provincia.pistoia.it, flickr.com/photos/globetrotter1937 panemieleblog.blogspot.com labelleauberge.blogspot.com lospaziodistaximo.blogspot.com

Parole di GIeGI