Pesce spada alla milanese

pesce spada alla milanese

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 380/porzione

Oggi il pesce spada alla milanese, un secondo piatto molto appetitoso che prende spunto dalla tradizionale cotoletta alla milanese. Comprate del pesce spada fresco ma, se non vi è possibile, andrà bene anche quello surgelato. La ricetta è semplice, basterà pulire il pesce, impanarlo, friggerlo e poi condirlo con un trito di capperi, aglio e prezzemolo precedentemente saltato in padella con vino bianco. Potete inserire questa ricetta all’interno di un menù a base di pasce accompagnandola con della verdure di stagione. Buon appetito!

Ingredienti

  • 600 gr di pesce spada
  • 1 spicchio d'aglio
  • 40 gr di capperi sotto sale
  • 30 gr di prezzemolo
  • 1 cucchiaio d'aceto di vino bianco
  • 40 ml d'olio
  • 2-3 cucchiai di farina
  • 50 gr di pangrattato
  • 1 uovo
  • pepe
  • Olio di arachidi per friggere

pesce spada alla milanese

Preparazione

  1. Sciacquate i capperi e metteteli in una ciotolina con acqua per 10 minuti, poi sgocciolateli e tritateli.
  2. Intanto pulite il prezzemolo e tritatelo insieme all’aglio.
  3. Quindi scaldate l’olio in una padella e versatevi all’interno i capperi, il prezzemolo e l’aglio, aggiungete l’aceto di vino bianco, unite il pepe e cuocete per 2 minuti.
  4. Pulite il pesce spada, disponete pangrattato e farina in due piatti diversi e in un altro sbattete l’uovo, quindi passate il pesce prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.
  5. In una padella grande scaldate l’olio di arachidi e friggetevi le fette di pesce spada, senza sovrapporle, per circa 5 minuti girandole a metà cottura.
  6. Scolate il pesce su dei fogli di carta da assorbente, sistematelo in un piatto da portata e condite con il trito di prezzemolo, aglio e capperi.
Foto di Amanda Yates

Parole di Eliana