Polpette di melanzane

Polpette di melanzane: ricetta tradizionale e le varianti sfiziose

Foto Shutterstock | nito

  • facile
  • 5 minuti
  • 1 Persone
  • n.d.
  • Vegetariana

Le polpette di melanzane sono un piatto semplice e sfizioso da portare in tavola, perfetto per ogni occasione. Potrete stupire gli amici con un antipasto originale o al posto dei classici stuzzichini per il vostro aperitivo, ma anche come alternativa vegetariana alle tradizionali polpette con la carne. La ricetta è molto semplice: in pochi minuti otterrete delle crocchette di verdure deliziose e irresistibili, a tutto gusto e leggerezza! È una portata che nasce nel Sud Italia, dove le polpette fritte sono uno dei piatti più diffusi e amati. Per preparare questo sfizioso finger food non dovrete far altro che lessare le melanzane fino a che non si saranno ammorbidite e poi, una volta unito il composto al resto degli ingredienti, potrete friggerle per un risultato super croccante, scrigno che nasconde la piacevolissima sorpresa di un cuore morbido e cremoso. Per un piatto ancora più light, niente di meglio che optare per la cottura al forno, molto più leggera ma senza rinunce in fatto di gusto e intensità di sapori. Questa versione è sicuramente meno calorica di quella classica e ne esiste un’altra variante ancora più adatta a un regime ipocalorico: le polpette senza uova. Velocissimo da preparare, questo piatto è realizzabile anche con il Bimby. Vediamo la ricetta originale delle polpette fritte in padella senza carne e le sue prelibatissime declinazioni.

Ingredienti

  • melanzane 1 kg
  • uova 2
  • aglio 1 spicchio
  • parmigiano reggiano grattugiato 120 gr
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio di arachidi q.b.
  • pangrattato q.b.

Preparazione

  1. La ricetta polpette di melanzane prevede come prima cosa la preparazione di questa verdura. Utilizzate un coltello a lama fine o un pelapatate per rimuovere la buccia, poi tagliatele a pezzettoni e mettetele in un colapasta. Spolverizzate sulle vostre melanzane del sale grosso e lasciatele nel colapasta per circa 15 minuti in modo che perdano l’acqua in eccesso.

  2. Riempite una pentola con abbondante acqua salata e lessate le melanzane per circa 10-15 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare.

  3. Prendete le vostre melanzane cotte e inseritele in un colino, aiutandovi con una forchetta strizzatele in modo da ottenere una polpa che non sia eccessivamente acquosa.

  4. Pulite il prezzemolo e l’aglio, lavateli e tritateli finemente.

  5. Versate la polpa di melanzane in una ciotola e schiacciatela con uno schiacciapatate o con una semplice forchetta.

  6. Se avete a disposizione un mixer o un frullatore elettrico e volete ottimizzare i tempi, potete inserirvi l'aglio, il prezzemolo e la polpa delle melanzane e tritare il tutto fino a che non otterrete un composto omogeneo.

  7. Unite al composto di melanzane le uova, il formaggio grattugiato, ed il trito di aglio e prezzemolo, poi salate e pepate.

  8. Mescolate con una forchetta in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

  9. Se l'impasto è troppo morbido è possibile aggiungere del pangrattato.

  10. A questo punto coprite la ciotola con della pellicola per alimenti e mettete l’impasto a riposare in frigorifero per 1 ora circa.

  11. Se avete bisogno di accorciare i tempi della ricetta delle polpette di melanzane, saltate questo passaggio formate subito le polpette senza lasciar riposare l'impasto.

  12. Formate con le mani delle polpette tonde e passatele nel pangrattato fino a terminare il composto.

  13. Versate l’olio di arachidi, o un olio di semi a vostra scelta, in un tegame e scaldatelo fino a raggiungere la temperatura di 170°. Per controllare la temperatura dell'olio usate un termometro da cucina. In alternativa per controllare che sia sufficientemente caldo, vi basterà inserire nel tegame la punta di uno stecchino di legno e, se noterete le classiche bollicine, formarsi attorno allo stecchino, potrete iniziare a friggere le polpette di melanzane.

  14. Friggete poche polpette alla volta e, quando saranno ben dorate, scolatele su un foglio di carta da cucina che assorbirà l’olio in eccesso.

  15. Spolverate di sale e servitele calde.

Come conservare le polpette

Le polpette di melanzane andrebbero consumate appena pronte, quando sono calde e fragranti ma, se volete, potete conservarle in frigorifero per 2 giorni al massimo. In questo caso ricordatevi di riporle all’interno di un contenitore ermetico. Potete anche decidere di congelare le polpette di melanzane crude e poi rimuoverle dal freezer all’occorrenza e procedere con la cottura desiderata, sia in padella che al forno.

Polpette di melanzane: varianti sfiziose

Polpette di melanzane al forno

Foto Shutterstock | IriGri

Le varianti della ricetta tradizionale delle polpette di melanzane sono davvero tante e tutte si prestano a un menù adatto a ogni occasione. Che sia un pranzo o una cena in famiglia, oppure una festa in compagnia degli amici, le interpretazioni di questo piatto saprano mettere tutti d’accordo con leggerezza e tanto gusto. Realizzarle non è difficille e si preparano in pochi step, da seguire con estrema cura per ottenere un risultato a prova di bis.

Polpette di melanzane al forno

Se preferite delle ricette ipocaloriche provate le polpette di melanzane al forno, che potrete alleggerire ulteriormente togliendo anche un ingrediente: le uova. Si tratta di soluzioni perfette per una dieta vegetariana, dove non ci sia alcuna rinuncia in fatto di gusto. Preparate il composto esattamente come da ricetta originale e disponete le polpette su una teglia precedentemente foderata con carta da forno. Infornate per circa 15 minuti a 180° C. Controllate la cottura e sfornatele non appena saranno belle dorate e croccanti, così da esaltare tutta la bontà delle vostre polpette di melanzane.

Polpette di melanzane light (vegan)

Ecco una delle varianti più gustose e leggere da portare sulla vostra tavola, perfetta per un pranzo o una cena durante le vostre giornate estive e soluzione ideale anche da consumare in riva al mare. Eliminando il formaggio e le uova dalla lista degli ingredienti abbiamo delle polpette di melanzane molto più leggere e perfette per una dieta vegana.

Ingredienti

  • 500 gr di melanzane
  • 50 gr di pangrattato
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • menta, basilico e prezzemolo freschi
  • un po’ di latte di soia

Preparazione

  1. Lessate le melanzane e unitele al trito di cipolla, aglio e aromi, esattamente come la ricetta classica delle polpette di melanzane.
  2. Aggiungete alla polpa di melanzane e agli aromi il pangrattato e il latte di soia, regolando la quantità fino ad ottenere un composto omogeneo e sufficientemente sodo.
  3. Formate le vostre polpette di melanzane vegan e cuocetele in forno se volete ottenere delle polpette di melanzane light o friggetele in abbondante olio per una versione più sfiziosa.

Polpette di melanzane al tonno

C’è poi una strepitosa e sfiziosissima variante che saprà sorprendere tutti, ed è quella delle polpette di melanzane e tonno. Si tratta di un mix straordinariamente gustoso che unisce al sapore intenso delle verdure il tocco energico del mare. Per portare in tavola questo squisito piatto, non dovrete far altro che aggiungere al composto a base di polpa di melanzane del tonno in scatola, dopo averlo strizzato eliminando così l’olio in eccesso e sminuzzato con una forchetta.

Varianti regionali: le polpette di melanzane siciliane e calabresi

Dopo aver visto le polpette di melanzane senza uova e quelle vegan, oppure con tonno, passiamo alle varianti regionali che si traducono in alcuni dei piatti più prelibati della nostra tradizione culinaria. Da quelle siciliane alle polpette di melanzane calabresi, c’è una galassia di sapori pronta a lasciarvi senza parole e a stregare i vostri ospiti.
La ricetta siciliana si differenzia dalla nostra per alcuni ingredienti: c’è la farina e ci sono anche parmigiano e pecorino grattugiati.
  • 3 melanzane grandi
  • 2 uova
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di pecorino  grattugiato
  • pane grattugiato raffermo q.b.
  • uno spicchio di aglio tritato
  • sale e pepe q.b.
  • menta, basilico o prezzemolo tritati q.b.
  • farina q.b.
  • olio di semi per friggere q.b.
La preparazione della versione siciliana è semplicissima: amalgamare la polpa di melanzane e i formaggi grattugiati, le uova, l’aglio e le erbe aromatiche tritati finemente e incorporare pane grattugiato fino a ottenere un impasto morbido e sodo, facile da lavorare. Aggiustare di sale e di pepe e formare le polpette (ne usciranno circa 30).
La variante regionale calabrese, invece, si compone di questi ingredienti (con l’aggiunta di pane raffermo):
  • 500 gr di melanzane
  • 2 uova
  • 70 gr di pecorino grattugiato
  • 220 gr di pane raffermo
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 foglie di basilico
  • prezzemolo q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 400 ml di olio di arachidi
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Preparare la variante calabrese non è difficile: lavare le melanzane e tagliaterle a dadini, farle sbollentare per circa 5 minuti, scolarle e frullarle dopo averle tagliate a dadini. Metterle da parte. Frullare l’aglio, il pane raffermo spezzettato, il basilico e il prezzemolo e unire il composto ottenuto alle melanzane, per poi aggiungere le uova e il pecorino grattugiato. Aggiustare di sale e pepe e formare le polpette da infarinare.

Polpette di melanzane veloci con il Bimby

Una variante velocissima è quella delle polpette di melanzane con il Bimby, perfetta per realizzare il vostro piatto nel minor tempo possibile e con gli stessi straordinari risultati! Si tratta di un secondo piatto così gustoso e facile da fare che non potrete più farne a meno, ideale anche in caso di ospiti dell’ultimo minuto!

Ingredienti

  • 700 gr di melanzane
  • 2 uova
  • 600 ml di acqua
  • 150 gr di pangrattato
  • 80 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Tagliate le melanzane a tocchetti dopo averle lavate e private delle estremità.
  2. Inseritele nel Varoma e aggiungete l’acqua nel boccale, posizionando il Varoma sopra il coperchio.
  3. Fate lavorare 10 Minuti Temperatura Varoma Velocità 1.
  4. Quando le melanzane saranno pronte togliete il Varoma, svuotate il boccale ed aggiungete le verdure insieme alle uova, al formaggio, al pangrattato e aggiustate di sale.
  5. Fate lavorare per 15 secondi a velocità 7.
  6. Ottenuto il vostro impasto, formate le polpette e passatele nel pangrattato prima di friggerle in abbondante olio di semi caldo.

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…

Da non perdere