Riso basmati al vapore

Riso basmati al vapore

  • facile
  • 30 minuti
  • 2 Persone
  • 340/porzione
  • Vegetariana

Ecco la ricetta per preparare il riso basmati al vapore, riso indiano dal chicco lungo e sottile e dalle proprietà rinfrescanti e disintossicanti che springiona un buonissimo profumo durante la cottura. Il riso basmati ha un basso indice glicemico ed è senza glutine; viene quasi sempre servito in bianco ed è un ottimo accompagnamento per piatti di carne e pesce. Vediamo come cucinarlo con il metodo di cottura che viene chiamato “al vapore”; il riso viene bollito in una prima fase fino all’assorbimento dell’acqua, poi prosegue la cottura al vapore che continua anche durante il tempo di riposo a fuoco spento.

Ingredienti

  • 200 gr di riso basmati
  • sale q.b.
  • acqua q.b.

riso basmati al vapore

Preparazione

  1. Versate il riso in un bicchiere, controllate il livello raggiunto e versatelo in una pentola dal fondo spesso.
  2. A piacere potete aggiungere un pizzico di sale.
  3. Con lo stesso bicchiere con cui avete misurato il riso, aggiungete al riso il doppio del suo volume in acqua (es per 1 bicchiere di riso, ne userete 2 di acqua; per 4 bicchieri di riso, 8 di acqua e così via).
  4. Accendete il fuoco e attendete che arrivi a bollore.
  5. Coprite la pentola con il suo coperchio.
  6. Spegnete la fiamma e non toccate la pentola per 25-30 minuti.
  7. Trascorso questo tempo il vostro riso sarà cotto al punto giusto, ancora caldo e perfettamente sgranato, pronto per completare i vostri piatti preferiti.
 
Provate il riso basmati con le verdure, alla curcuma e con il pollo, tre ricette che esaltano il gusto di questo riso.  
Foto di cookbookman17

Parole di Alessandra Grechi