Carote sott'olio

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

carote per conserva Le carote sott’olio sono una gustosa preparazione da assaporare come antipasto con i crostini, con del pane croccante, o da servire assieme ai vostri piatti preferiti di carne, pesce e verdure per accompagnarli con un contorno delizioso. La ricetta è semplice da realizzare, ma dovrete scegliere necessariamente delle carote novelle, tenere e sode, di media dimensione, pulirle per bene, in modo da ottenere una ricetta ancora più saporita e delicata ed ovviamente dovrete attendere almeno due mesi prima di consumare questa delizia sott’olio.

Ingredienti

  • 2 kg di carote
  • 9 dl di aceto di vino bianco
  • 1 dl di vino bianco secco
  • alloro q.b.
  • pepe bianco in grani q.b.
  • sale q.b.
  • olio d'oliva q.b.

Preparazione

Raschiate le carote con cura e spuntatele da entrambe le estremità; quindi dividetele in 4 nel senso della lunghezza e poi tagliatele a pezzi di 5 cm. 
 
Versate il vino e l’aceto in una casseruola di terracotta o metallo smaltato, aggiungete una giusta dose di sale e qualche grano di pepe; poi portate a bollore a fuoco moderato. 
 
Immergete le carote per 8 minuti, scolatele e stendetele su un telo ad asciugare; quindi ponetele nei vasetti di vetro con qualche foglia di alloro e il pepe, evitando di lasciare spazi vuoti, coprite con l’olio e chiudete i vasi. 
 
Conservate in un luogo fresco e buio per non più di un anno, aspettando 2 o 3 mesi prima di consumare le carote. 
 

Parole di Waly