Omelette di ricotta e pesche disidratate

pesche disidratate

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

pesche disidratate Oggi vi suggeriamo la ricetta per l’omelette di ricotta e pesche disidratate, un dessert buonissimo per poter gustare le pesche anche fuori stagione. La ricetta è molto saporita ed è ideale per la merenda del pomeriggio dei vostri bambini o per una pausa dolcissima; inoltre queste omelette sono molto ricche di elementi nutritivi per favorire la loro concentrazione durante lo studio e di vitamine, date soprattutto dai mandarini cinesi con cui guarniremo il dolce.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 250 gr di pesche disidratate
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 stecca di vaniglia
  • 2 bacche di anice stellato
  • 1 pezzetto di cannella
  • 20 gr di burro
  • rum q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 4 mandarini cinesi
  • 250 gr di ricotta fresca

Preparazione

Riunite in un pentolino le pesche a pezzetti, 1 dl di acqua, 1/2 bicchierino di rum e le spezie; cuocete coperto per 5 minuti. 
 
Separate i tuorli dagli albumi e montate i primi con lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto soffice e spumoso a cui unirete la ricotta; quindi montate a neve gli albumi con un po’ di sale ed incorporateli ai tuorli. 
 
Scaldate un padellino antiaderente di 14 cm di diametro, sciogliete una noce di burro e versate 1/4 del composto di uova; cuocete coperto per 3 minuti, adagiate al centro 1 cucchiaino di pesche, piegate a metà l’omelette e cuocete per altri 3 minuti. 
 
Fate scivolate l’omelette nel piatto e procedete alla cottura delle altre 3; servite decorando a piacere con fettine di mandarini cinesi
 

Parole di Waly