Rigatoni al tartufo

tartufo bianco

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

tartufo bianco  
Il tartufo bianco si presta alla preparazione di un primo piatto molto semplice, in questo caso condito da una salsetta di burro, olio e pepe nero, arricchita solamente da scaglie di pecorino romano che il tartufo bianco eleva a portata da gran gourmet. In effetti infatti la ricetta che troviamo qui sotto non è nient’altro che quella classica dei maccheroni cacio e pepe, tipici della cucina romana, che però acquista un aspetto di ricercatezza grazie a questo magico ingrediente.  

Ingredienti

  • rigatoni o altra pasta corta 400 g
  • pecorino romano 100g
  • pepe nero
  • burro 50 g
  • olio extravergine di oliva
  • tartufo bianco
  • sale

Preparazione

 
Sciogliete il burro a fiamma bassa, aggiungete 4-5 cucchiai di olio, una macinata di pepe nero e mescolate bene il tutto togliendo dal fuoco. Intanto lessate la pasta al dente in acqua salata, scolatela, versatela in una padella e aggiungete il condimento preparato, facendo saltare per un minuto.  
Non appena la pasta sarà condita uniformemente, come se ci fosse una cremina, aggiungete il pecorino a scaglie. Mettetela dentro ciotole ben fonde, per farle mantenere meglio il calore e completate con una grattugiata di tartufo bianco.

Parole di Paoletta

Paoletta è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2011, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, dai primi ai contorni, dai secondi ai dolci.