Petti di pollo alla senape

Petti di pollo alla senape

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Oggi presentiamo i petti di pollo alla senape, un ottimo secondo piatto molto valido come alternativa alla solita fettina di pollo in padella o alla piastra. Queste fettine di pollo hanno l’aspetto di una cotoletta ma in realtà nascondono un cuore morbido di petto di pollo reso tenero dalla senape e ammorbidito grazie alla marinatura. Scegliete il tipo di senape che preferite, se quella di Digione è troppo intensa per voi, sceglietene una classica, più delicata. E allora, che ne dite di mettervi ai fornelli e provare questa prelibatezza? Fateci sapere che ve ne pare.  

Ingredienti

  • 500gr. di petti di pollo
  • 1 cucchiaio abbondante di senape
  • 40gr. di burro
  • 80 gr. di pangrattato
  • il succo di 1 limone
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione

 
1. Con una forchetta battete il succo di limone, tre cucchiai d’olio, un pizzico di sale e un pizzico di senape fino ad ottenere una specie di emulsione. Quindi disponetevi i petti di pollo, copriteli con il condimento e lasciateli marinare per circa 1 ora.  
2. Ora fate sciogliere in una padella metà del burro insieme a 2 cucchiai d’olio. Quando olio e burro saranno caldi, scolate i petti di pollo e fateli dorare da entrambi i lati.  
3. Togliete le fettine dl fuoco e spalmatele con la senape da entrambi i lati, poi passatele nel pangrattato fino a ricoprirle bene.  
4. Fate scaldare in padella il burro rimasto con un po’ d’olio e poi, quando saranno caldi, mettete nuovamente a rosolare il pollo. Lasciate cuocere i petti di pollo pochi istanti per parte, il tempo necessario per farle dorare e diventare croccanti.  
5. Appena pronti, togliete i petti di pollo dalla padella, salateli leggermente e serviteli ancora molto caldi in tavola, accompagnati da qualche spicchio di limone per condimento.

Parole di Eliana

Da non perdere