Tacchino alla Kiev

tacchino alla kiew

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

tacchino alla kiew Il tacchino alla Kiew è un gustoso e ricco secondo piatto a base di carne bianca, ma non per questo molto leggero; infatti la preparazione alla Kiew indica delle scaloppine, in genere di petto di pollo, farcite da un pezzo di burro, poi impanate e fritte, così rimangono morbidissime e quando si tagliano esce il burro fuso. Questa ricetta usa il petto (detto anche fesa) di tacchino, e visto le sue dimensioni risulta più facile farcirlo con il burro, rispetto a quello di pollo.  

Ingredienti

  • 4 scaloppine di fesa di tacchino di circa 175 g. ciascuna
  • 150 g. di burro morbido
  • 3 spicchi di aglio schiacciati
  • 1/2 limone (succo e buccia tritata)
  • 1 cucchiaio di dragoncello fresco tritato
  • 1 uovo
  • farina q.b.
  • pan grattato q.b.
  • farina di mais sottile q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

1. Preriscaldate il forno a 180 gradi.  
2. Impastate il burro con l’aglio, il succo e la buccia tritata del limone, e il dragoncello fino ad ottenere un composto omogeneo. Salatelo e pepatelo. Data al composto la forma di un cilindretto, fasciatelo con la pellicola o con il foglio di alluminio, e mettetelo in freezer per 5 minuti o comunque fino a quando sarà ben solido.  
3. Usando un coltello affilato, fate un taglio nelle scaloppine di tacchino.  
4. Tagliate 4 fette spesse nel burro solito e piazzatele all’interno delle tasche nelle scaloppine. Poi richiudete bene premendo con decisione i lembi tra di loro.  
5. Mettete della farina su un piatto, sbattete l’uovo in un piatto fondo, e mettete un miscuglio di pan grattato e farina di mais su un terzo piatto.  
6. Passate ogni scaloppina nella farina, poi nell’uovo, ed infine nel pangrattato/farina di mais.  
7. Versate circa 1 cm di olio per friggere in una padella, mettetela su un fuoco medio, e quando l’olio sarà caldo (quando un pezzetto di pane sfrigola e diventa scuro). Con delicatezza deponete le scaloppine nella padella, e friggetele per 2/3 minuti per ciascun lato.  
8. Togliete le scaloppine dalla padella, deponetele su una teglia e cuocete nel forno caldo per 20/25 minuti. Servite subito caldissimo.

Parole di GIeGI

Da non perdere