Tomini con spinaci

tomini

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

tomini Ecco una ricetta molto veloce dei tomini con spinaci, per i tuoi secondi piatti da preparare quando il tempo è tiranno! I tomini sono proprio una delizia, versatili e saporiti. Sono dei formaggi tipici della cucina del Piemonte composti da latte di capra, e si trovano in commercio freschi, sott’olio e stagionati. Io qui propongo la ricetta con quelli stagionati, da ripassare in piastra, per una ricetta golosa e filante. Ma a dire il vero con gli stessi spinaci crudi li ho provati anche freschi, e devo dire che meritano anche in quella versione, ancora più veloce e semplice perchè senza cottura.  

Ingredienti

  • 4 tomini stagionati
  • 200 grammi di spinaci crudi
  • 1 cucchiaio di aceto bianco (o aceto balsamico, se piace)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 1 mazzetto di prezzemolo

Preparazione

  1. Lava le foglie di spinaci, privali della radice e tagliuzzali con un coltello.
  2. Condisci gli spinaci con sale, pepe, olio e aceto, e dividili in 4 piatti.
  3. Scalda una padella senza aggiungere grassi, e metti sulla piastra ben calda i 4 tomini, girandoli quando avranno preso un colore dorato.
  4. Posizionali ben caldi sul letto di spinaci, spolvera con il prezzemolo lavato, asciugato e tritato, e servi in tavola.
 
Puoi gustare i tomini in svariati modi, ad esempio con il miele di castagno, oppure con le olive nere e i pomodori, per una squisita pizzaiola di formaggio.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.