Torta vegana alle nocciole

Torta vegana alle nocciole

  • facile
  • 30 minuti
  • 1 Persone
  • n.d.

Voglia di un dolce adatto per ogni momento della giornata? La torta vegana alle nocciole è ottima da inzuppare nel latte per colazione, o da accompagnare a fumante tazza thè, o perchè no, da dare ai propri bambini per una merenda sana e nutriente. Gustosa, semplice e soprattutto leggera, grazie alla mancanza del latte e delle uova nell’impasto questa torta è davvero adatta a tutti: vegani, intolleranti al latte e alle uova e persone attente alla linea. Non abbiamo scuse per resistere, quindi, mettiamoci ai fornelli e concediamoci questa delizia senza sensi di colpa!

Ingredienti

  • 200 gr di nocciole (80 gr se già sbucciate)
  • 250 gr di farina di farro
  • 150 ml di latte di soia
  • 80 ml di olio di semi
  • 90 gr di zucchero di canna
  • 1/2 bustina di lievito per dolcii
  • 4 cucchiai di cannella in polvere

Ricetta e preparazione

  1. Per preparare la nostra torta di nocciole, la prima cosa da fare, se optiamo per delle nocciole fresche, è rompere il guscio con uno schiaccianoci

    IMG_20170908_204429

  2. Tostiamo le nostre nocciole sgusciate, mettendole in una pentola a fuoco vivace

    IMG_20170908_210926

  3. Trascorsi circa 10 minuti, e facendo molta attenzione che le nocciole non si brucino, leviamole dal fuoco e avvolgiamole dentro un canovaccio da cucina

    sbucciare le nocciole tostate

  4. Per eliminare la pellicina tipiche della frutta secca, sfreghiamo le nocciole dentro il canovaccio

    IMG_20170908_212328

  5. Così facendo le nostre nocciole saranno completamente pulite e pronte per essere utilizzate

    IMG_20170908_212533

  6. Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 160°

    IMG_20170908_220948

  7. Passiamo alla preparazione della torta mettendo in una ciotola, uno per uno, tutti gli ingredienti secchi, iniziando dalla farina

    IMG_20170908_213354

  8. Uniamo la mezza bustina di lievito

    IMG_20170908_213514

  9. Ed infine lo zucchero

    IMG_20170908_213614

  10. A parte, in un’ altra ciotola lavoriamo gli ingredienti liquidi, mettendo insieme il latte e l’olio

    IMG_20170908_214313

  11. Mescoliamo energicamente con una frusta, fino ad ottenere un composto spumoso

    IMG_20170908_214545

  12. Incorporiamo il nostro composto liquido ai nostri ingredienti secchi e iniziamo a mescolare bene con la frusta

    IMG_20170908_214645

  13. Aggiungiamo la cannella al nostro impasto e continuiamo a mescolare

    IMG_20170908_214905

  14. Nel frattempo le nostre nocciole si saranno raffreddate, quindi mettiamole dentro un mortaio e pestiamole
    Consiglio:

    Se preferite avere delle nocciole a pezzi più piccoli, potrete tritarle anche o con un mixer elettrico o a corda

    mortaio

  15. Aggiungiamo le nostre nocciole tritate al nostro impasto e continuiamo a mescolare

    IMG_20170908_215656

  16. Mettiamo dell’olio nella nostra tortiera e ungiamola bene aiutandoci con un foglio di rotolo da cucina

    ungere tortiera

  17. Versiamo l’impasto nella nostra tortiera e livelliamo il tutto con un cucchiaio

    IMG_20170908_220648

  18. Mettiamola in forno e facciamola cuocere per circa 45 minuti

    IMG_20170908_221027

  19. Una volta trascorso il tempo necessario, non sforniamo subito la torta, ma lasciamo semplicemente aperto il forno, così che lo sbalzo termico non intacchi la riuscita della nostra torta

    IMG_20170909_073324

  20. Trasferite la torta su un vassoio e spolveratela con dello zucchero a velo. Adesso la vostra torta è pronta per esser gustata

    IMG_20170909_074724

Varianti

La cosa più bella di questa ricetta è che si può adattare a tantissime variabili. Per prima cosa si possono utilizzare vari tipi di farine; da quella di farro, a quella di kamut o semplicemente quella bianca classica. L’importante, quando variamo le farine, è stare attenti che l’impasto non risulti troppo secco, in quel caso basterà aggiungere solo un pochino di latte. Inoltre è ottima da sperimentare con altri tipi di frutta secca, le nocciole ad esempio possono essere tranquillamente sostituite con le noci. Oppure, per dare un sapore diverso alla vostra torta, potrete divertirvi a sperimentare vari tipi di latte; da quello di mandorla, a quello di avena o al malto d’orzo. Largo alla vostra fantasia. Ricetta e foto di Sara Alvaro

Parole di Sara Alvaro