Cucina russa: crocchette di pollo alla Požarskij

Cucina russa: crocchette di pollo alla Požarskij

    La ricetta di oggi proviene dalla tradizione russa: crocchette di pollo alla Požarskij. La cucina popolare russa è molto più semplice e povera rispetto a quanto si creda e sia diffuso a livello internazionale. Predilige le zuppe, spesso agre, i pesci marinati, i dolci e in generale tende ai sapori acidi o dolci, presenti in moltissimi piatti tipici. La ricetta di oggi costituisce un ottimo secondo piatto ma può essere servito anche come antipasto. La preparazione prevede l’uso dell’aneto, erba aromatica molto usata nella cucina russa. Se non lo avete potete non metterlo o sostituirlo con del prezzemolo.

    Ingredienti

    Ingredienti Cucina russa: crocchette di pollo alla Požarskij

    • 900 g di petti di pollo disossati
    • 1 dl di panna liquida
    • 1 tuorlo d'uovo
    • sale
    • 1 cucchiaino di aneto
    • 90 g di mollica di pane raffermo
    • 150 g di burro ammorbidito
    • 1 cucchiaio di vodka
    • 100 g di pangrattato

    Ricetta e preparazione

    Come fare Cucina russa: crocchette di pollo alla Požarskij

    1. Dividete la mollica di pane in sei parti, immergetele nella panna liquida per un quarto d’ora poi strizzatele bene.

    2. Macinate i petti di pollo per due volte, la seconda volta insieme alla mollica di pane. Aggiungete 60 gr. di burro ammorbidito, il tuorlo d’uovo, la vodka, il sale e l’aneto.

    3. Mescolate bene e, poi, con le mani inumidite formate dodici crocchette di forma ovale.

    4. Passatele nel pangrattato e appiattitele leggermente (lo spessore dev’essere di circa tre centimetri).

    5. Mettete il burro rimanente in una padella grande e fate dorare le parti le crocchette da entrambe.

    6. Scolatele su carta assorbente e servitele calde.

    VOTA:
    4.3/5 su 2 voti

    Speciale Natale