L’arrosto di vitello con i fichi è una gustosa ricetta autunnale per un piatto importante, adatto al pranzo della domenica, soprattutto perché richiede una cottura lunga e un po’ di cura. I fichi si possono utilizzare molto bene per ricette salate, infatti tutti conosciamo i fichi con il salame, ma come mostra questa ricetta sono usati anche per piatti di carne, come il filetto ai fichi con salsa al vino rosso  

Ingredienti

  • un arrosto di vitello di circa ¾ di kg.
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1/2 kg. di fichi puliti e tagliati a metà
  • 1 cipolla grande affettata sottilmente
  • 1 bicchiere di vino bianco secco di ottima qualità
  • 4 foglie di alloro
  • sale e pepe macinato o pestato al momento
  • un po’ di prezzemolo per decorare
Ricettari correlati Scritto da GIeGI

Preparazione

Preriscaldate il forno a 190 gradi.

Scaldate l’olio d’oliva in un tegame adatto ad andare in forno dal fondo pesante, per esempio di ghisa, e poi rosolate il pezzo di arrosto da tutti i lati. Togliete la carne di vitello dal tegame e unitevi i fichi e cuoceteli cinque minuti, togliete i fichi e mettete anche loro da parte.

Versate la cipolla nel tegame e cuocetela mescolando di tanto in tanto per circa 10 minuti, facendo attenzione a che non si attacchi. Rimettete l’arrosto di vitello nel tegame, salate e pepate, e versateci sopra il vino. Mettete le foglie di alloro attorno all’arrosto facendo in modo che siano sommerse dal vino.

Cuocete l’arrosto nel forno fino a quando sarà quasi cotto, girandolo una volta a metà cottura; ci vorrà un’oretta.

Togliete il tegame dal forno, aggiungete i fichi facendo in modo che siano sommersi dai succhi di cottura. Coprite il tegame e cucoete ancora un quarto d’ora in forno, o comunque fino a quando i fichi saranno teneri e inizieranno a fondersi.

Togliete la carne dal tegame e mettetela su un piatto riscaldato. Mettete il tegame sul fuoco medio e portate ad ebollizione i succhi di cottura. Fate bollire fino a quando la salsa si sarà addensata, circa 4 o 5 minuti, facendo attenzione che non si attacchi al fondo.

Affettate l’arrosto di vitello e servitelo coprendolo con la ricca salsina ai fiche e decorando con il prezzemolo.