Bubble tea

Bubble tea

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
1 Persone
Calorie:
110 Kcal/Porz

    Voglia di scoprire gli ingredienti e la ricetta del bubble tea? Bevanda di origine cinese risalente agli anni 80, si è via via diffusa diventando di moda in diversi Paesi. L’originale vuole una base di tè arricchita con latte o frutta, ma la particolarità della stessa sta nella presenza delle perle di tapioca, da qui il significato del nome che sta per tè con le bolle (o con le perle), che si presentano gommose e fanno sì che il tè venga consumato masticandolo. Le varianti del bubble tea sono tantissime a seconda del tipo di tè utilizzato e del sapore conferito, ma l’originale è a base di quello nero, di latte e di perle. Tra le tante ricette delle bevande da poter preparare in estate questa, oltre che veramente imperdibile, è super golosa.

    Ingredienti

    Ingredienti Bubble tea per una persona

    • 1 cucchiaio di perle di tapioca
    • 1 tazza di latte freddo
    • 1 tazza di ghiaccio
    • 1/4 di tazza di latte caldo
    • 1/2 tazza di frozen yogurt

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Bubble tea

    Iniziate la preparazione mettendo le perle di tapioca in una ciotola.

    Copritele abbondantemente con dell’acqua fredda e fatele riposare per almeno 30 minuti.

    Trascorso questo tempo mettete a bollire circa 400/500 ml di acqua all’interno di un pentolino.

    Giunta l’ebollizione unite le perle precedentemente scolate e fatele cuocere per circa 20 minuti, su fiamma non alta, con il coperchio.

    Al termine della cottura scolatele in un piatto piano e fatele raffreddare per altri 20 minuti.

    Nel frattempo fate sciogliere il tè verde matcha in polvere nel latte caldo, fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Versatelo nel frullatore insieme al latte freddo, al frozen yogurt ed al ghiaccio: azionate il frullatore.

    Si dovrà ottenere un composto fluido ed omogeneo, privo di grumi.

    Versate le perle di tapioca cotte e oramai fredde sul fondo di un bicchiere alto.

    Copritele con il composto di latte e tè verde matcha.

    Posizionate una cannuccia all’interno del bicchiere e servite subito.

    Varianti

    Le varianti del bubble tea, come anticipato, sono tantissime a seconda del tipo di tè e dei gusti utilizzati. Se insostituibile è quello nero, anche quello verde e l’earl grey si prestano al raggiungimento di un risultato eccezionale, così come il ginseng ed il Jasmine. Potrete utilizzare del latte vaccino o vegetale, come quello di riso, di soia o di mandorle. Potrete aromatizzarlo unendo degli sciroppi di frutta, come quello di fragole o di mango, di pesca, alla rosa, ai fiori di arancio e così via.

    Cosa sono le perle di tapioca

    Le perle di tapioca esistono in due versioni: ci sono quelle piccole utilizzate solitamente per la realizzazione dei budini, e quelle più grandi, che vengono, invece, unite a diverse bevande. Le perle di tapioca per il bubble tea sono grandi e nere e, difatti, sono solitamente ben visibili sul fondo del bicchiere dopo essere state immerse nel liquido. Essendo caratterizzate da un sapore neutro, possono essere accompagnate praticamente da qualsiasi altro ingrediente.

    Foto | cyclonebill

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti