Crackers croccanti senza lievito

Crackers croccanti senza lievito

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
310 Kcal/100gr

    Ecco la nostra ricetta per preparare dei crakers croccanti senza lievito, molto sfiziosi. Preparare in casa questi speciali crakers non è difficile, non richiede un impegno eccessivo e vi garantisce un prodotto genuino e decisamente economico rispetto ad analoghi prodotti industriali. Inoltre se avete un occhio per l’ambiente, pensate che questi crakers senza lievito sono a bassissimo impatto ambientale perché non richiedono imballaggi. Per renderli croccanti ovviamente dobbiamo aggiungerci dei grassi, ma noi usiamo solo grassi naturali e saporiti. Preparati in dimensioni ridotte questi crakers diventano dei gustosi stuzzichini da servire con l’aperitivo, e si possono anche separare in due parti e farcire a piacere.

    Ingredienti

    Ingredienti Crackers croccanti senza lievito per otto persone

    • 1/2 kg. di farina
    • fior di sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Crackers croccanti senza lievito

    Fate la fontana con la farina e mettete al centro lo strutto morbido.

    Unite dell’acqua tiepida e iniziate a lavorare fino ad ottenere una pasta abbastanza morbida e omogenea, unendo altra acqua se serve.

    Coprite la pasta con una ciotola e lasciatela riposare almeno un’oretta.

    Stendete la pasta usando il matterello o la Nonna Papera se volete dei crakers molto sottili.

    Stendete un sottile velo di strutto (oppure del grasso che avete deciso di usare) sulla pasta, ripiegatela su se stessa e stendetela di nuovo con il matterello o la Nonna Papera.

    Ripetete il procedimento una seconda volta, e se volete dei crakers particolarmente sfogliati, anche una terza volta.

    Tagliate la sfoglia in forme regolari e distribuitevi sopra il fior di sale macinato o pestato premendolo leggermente.

    Aromatizzate i crakers secondo i vostri gusti, noi ne abbiamo fatto una parte piccanti spolverandoli con il peperoncino rosso.

    Deponete i crakers su delle placche coperte di carta forno o con il tappetino di silicone e cuoceteli nel forno caldo a 180 gradi, per circa 20/30 minuti (il tempo esatto dipende dallo spessore della pasta).

    Questi crakers si conservano qualche giorno in contenitori ermetici o in scatole di latta.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.4/5 su 5 voti