Fonduta svizzera

Fonduta svizzera

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
460 Kcal/100gr

    Ecco la ricetta della fonduta svizzera. La fonduta di formaggio è uno dei piatti nazionali e tipici della Svizzera, ma è largamente consumato anche in Italia e in Francia. La fonduta svizzera è realizzata in molte varianti, l’essenziale per la sua ottima preparazione è l’utilizzo di formaggi a pasta dura messi a fondere in una speciale pentola che viene chiamata caquelon. Il caquelon, che può essere di vari materiali (in ghisa, terracotta o porcellana) è essenziale per presentare un’ottima fonduta, che deve essere sempre mantenuta ad una temperatura calda, in modo da restare morbida e fragrante per tutta la durata del pasto. Il caquelon verrà posizionato al centro del tavolo, sopra un supporto metallico, alla base del quale si trova una fonte di calore (generalmente una candela).

    Ingredienti

    Ingredienti Fonduta svizzera per quattro persone

    • 250 gr di formaggio Raclette grattugiato
    • 375 gr di formaggio Sbrinz grattugiato
    • 1 cucchiaino di succo di limone
    • Noce moscata grattugiata q.b.
    • 40 ml di kirsch
    • 600 gr di pane bianco tagliato a quadrotti
    • 375 gr di formaggio Gruyere grattugiato
    • 10 g di aglio fresco
    • Pepe bianco q.b.
    • 500 ml di vino bianco
    • 12,5 gr di amido di mais (maizena)

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Fonduta svizzera

    fonduta svizzera

    Sbucciate l’aglio e strofinate con questo il fondo del caquelon, poi tritateo finemente.

    Versate il vino, l’aglio tritato, il succo di limone, il pepe e la noce moscata nel caquelon.

    Aggiungete i tre tipi di formaggio (Raclette, Gruyere e Sbrinz) mescolando vigorosamente, e portateli ad ebollizione

    Sciogliete l’amido di mais nel kirsch e aggiungete il tutto ai formaggi fusi, mescolando continuamente.

    Porta di nuovo brevemente a ebollizione e servi subito portando direttamente in tavola il caquelon.

    Regolate la fiamma sotto al caquelon in modo da mantenere la fonduta calda.

    Intingete ogni quadrotto di pane nella fonduta svizzera con l’aiuto delle forchette apposite e degustatene la fragranza ed il sapore.

    Consigli:

    Per degustare la fonduta svizzera ogni commensale deve essere munito di una apposita forchettina da fonduta, dalla forma allungata, con cui s'infilza il pezzo di pane che va immerso nella miscela di formaggi fusi presente all'interno del caquelon. Per ottenere una perfetta fonduta svizzera consigliamo di usare del pane leggermente raffermo in modo da risultare meno pesante di quello fresco, generalmente più umido. Inoltre, se utilizzate un caquelon in terra cotta e volete evitare il rischio di bruciare il formaggio sul fondo, si può porre un disco d'alluminio tra la fonte di calore e il caquelon stesso.

    Foto di t-mizo

    VOTA:
    4.9/5 su 6 voti

    Speciale Natale