Insalata di patate con il Bimby

Insalata di patate con il Bimby

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
150 Kcal/100gr

    L’insalata di patate con la ricetta per il Bimby è un contorno vegetariano completo ed appagante che può essere arricchito a piacere con gli ingredienti a disposizione sul momento. Si tratta, difatti, di un’ottima pietanza svuotafrigo. Se in questo caso viene completata con pomodorini e olive verdi e nere, nulla vieta di aggiungere del formaggio fresco tagliato a dadini, come il primosale o la mozzarella, o del prosciutto cotto a cubetti. Il consiglio è quello di farla riposare in frigo per almeno un’ora prima di portarla in tavola. Tra le ricette con il Bimby questa è particolarmente versatile, non sottovalutatela anche nell’ambito delle cene con amici e parenti.

    Ingredienti

    Ingredienti Insalata di patate con il Bimby per quattro persone

    • 400 gr di patate
    • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
    • 8 olive verdi
    • sale e pepe
    • 700 gr di acqua
    • 8 olive nere
    • 200 gr di pomodorini
    • origano

    Ricetta e preparazione

    Come fare l' Insalata di patate con il Bimby

    Lavate bene le patate: spazzolatele accuratamente per eliminare gli eventuali residui di terra, quindi lavatele sotto il getto dell’acqua corrente.

    Adesso sbucciatele bene con un pelapatate o in alternativa con un coltello affilato.

    Una volta effettuata tale operazione trasferitele su un tagliere e tagliatele a pezzi o fette delle stesse dimensioni, per ottenere una cottura uniforme.

    Posizionate all’interno del recipiente del Varoma le patate affettate.

    Versate nel coperchio chiuso l’acqua e posizionate sopra il Varoma.

    Impostate la cottura: fate cuocere le patate per 40 minuti, Varoma, velocità 1.

    Conclusa la cottura fate raffreddare le patate mettendole da parte.

    Nel frattempo lavate bene i pomodorini, eliminate gli eventuali peduncoli e tagliateli a pezzetti.

    Riunite in una ciotola le patate, i pomodorini le olive nere e verdi e regolate di sale e pepe.

    Condite con olio di oliva e spolverate di origano secco in quantità variabile rispetto ai vostri gusti.

    Mescolate bene e servite l’insalata dopo un breve riposo in frigo.

    Varianti

    L’insalata di patate e fagiolini con il Bimby rappresenta una variante da provare. In questo caso diminuite la dose delle patate portandola a 300 ed unite 200 gr di fagiolini verdi già lessi o da cuocere nel Varoma insieme alle prime. Unite abbondante prezzemolo e menta fresca al posto dell’origano e mescolate bene.

    L’insalata di patate e tonno con il Bimby è veramente semplice: non dovrete fare altro che unire 150 gr di tonno sott’olio agli ingredienti che trovate sopra e servire dopo un breve riposo, dopo che i sapori si saranno amalgamati a dovere.

    Per concludere non possiamo non suggerirvi di provare l’insalata di patate e uova con il Bimby. Fatene rassodare un paio e, dopo il loro raffreddamento, sbucciatele e tagliatele a fette. Aggiungetele alle patate e servite. Questa pietanza può andare a costituire un secondo piatto vegetariano a tutti gli effetti, ed è ottima anche per il pranzo fuori casa.

    Come condirla

    Oltre che con olio, sale e pepe, potrete condire l’insalata di patate con numerosi altri ingredienti. Che ne dite di utilizzare della panna acida con dell’erba cipollina tritata finemente?

    Ottima è anche la classica maionese: unitene un paio di cucchiai colmi ed avrete ottenuto un risultato veramente intrigante.

    Voglia di sperimentare? Date una possibilità alla salsa rosa, vi stupirà come non risulti adatta solo alla realizzazione del cocktail di gamberi.

    Photo by MNOT / CC BY

    VOTA:
    3.2/5 su 3 voti