NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Panna montata

    photo-full
    Tempo:
    10 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    320 Kcal/100gr
    La ricetta per ottenere la panna montata è molto semplice, ma richiede alcuni piccoli accorgimenti, più o meno banali, indispensabili per ottenere un risultato impeccabile. Nonostante esista già pronta in commercio racchiusa in comode bombolette spray, la panna montata fatta in casa non ha eguali: un gusto autentico, genuino, la contraddistingue regalando ai dessert ai quali venga unita una marcia in più. Ecco come procedere per averla soda in poche mosse.

    Ricetta e preparazione

    Panna montata

    Preparazione

    1. Porre nel frigo 3-4 ore prima di iniziare la preparazione sia la panna che la ciotola all'interno della quale verrà montata.
    2. Mettere dentro il frigorifero anche le fruste.
    3. Versare la panna da montare all'interno di una ciotola di acciaio, o di vetro, ben fredda.
    4. Iniziare a montare con uno sbattitore elettrico dapprima alla minima velocità, quindi aumentandola gradatamente.
    5. Consigli:

      In questa fase si può aggiungere della vaniglia in polvere e/o dello zucchero a velo

    6. Continuare a montare fino ad ottenere una panna montata soda ma soffice.

    Panna montata con il Bimby

    Ottenere la panna montata con il Bimby è un gioco da ragazzi: anche in questo caso vale il suggerimento relativo all'utilizzo di panna molto fredda e del riposo del boccale, del coperchio e della farfalla in frigo per almeno un'ora prima dell'inizio della preparazione. Procedere così:

    1. Inserire la farlalla sulle lame, quindi versare sopra la panna fresca liquida.
    2. Azionare il Bimby impostandolo dapprima a velocità 4, poi aumentandola gradatamente fino a 6, per 1 o 2 minuti.
    3. Prestare attenzione alla densità: fermarsi prima se già soda.

    Come fare la panna montata senza gelatina

    panna montata

    Ottenere una panna montata impeccabile senza l'utilizzo della gelatina è molto semplice, basta mettere in pratica alcuni consigli. Il primo consiste nel mettere la panna in frigo, se possibile, la notte precedente. Il secondo nell'utilizzare una ciotola di vetro o di acciaio, anch'essa fredda di frigo, così come le fruste elettriche. A tal proposito la panna può essere montata sia con lo sbattititore elettrico che con la planetaria. In ultimo, è importante che la panna utilizzata sia caratterizzata da una adeguata percentuale di grassi: almeno il 30%.

    Panna montata: come si conserva

    Ciliegina sulla torta di numerosi dolci al cucchiaio, di torte e di pasticcini, la panna montata si conserva in frigorifero all'interno della stessa ciotola nella quale è stata montata ricoperta da pellicola trasparente per uno o due giorni. L'ideale è, comunque, consumarla subito in quanto il sapore tende a risentire del tempo trascorso.

    Panna montata: come si usa

    banana split

    Preparazione base della pasticceria, la panna montata trova diversi utilizzi in cucina. Può essere usata per accompagnare gelati, semifreddi, budini o torte (provatela con la torta di mele o con le crepes alla Nutella).
    Se semi-montata, invece, trova la sua massima applicazione nella preparazione delle mousse. La panna montata trova largo spazio anche nella decorazione della banana split, delle torte farcite e dei dolci di compleanno o delle grandi occasioni in genere.

    Panna montata al cioccolato

    panna montata al cioccolato

    Se la classica panna montata è capace di suscitare un aumento dell'acquolina alla sola vista, figuriamoci la panna montata al cioccolato. Per ottenerla non dovrete fare altro che:

    1. Versare 250 ml di panna fresca liquida in una ciotola ben fredda, quindi iniziare a montarla con le fruste elettriche.
    2. Aggiungere, man mano, un cucchiaio di zucchero a velo ed uno di cacao amaro in polvere ben setacciati.
    3. Continuare a montare fino ad ottenere un composto spumoso.

    Panna montata colorata: come si fa

    Prestandosi come poche alla decorazione dei dolci, la panna montata può essere colorata a seconda delle esigenze. In tal caso non dovrete fare altro che unire alla panna, prima di iniziare, qualche goccia del colorante alimentare preferito salvo procedere come illustrato sopra, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Effettuata tale operazione potrete trasferire la panna in una sac a poche e procedere con le decorazioni del caso.

    Altre ricette nelle quali utilizzare la panna montata

    Provate queste:
    Fragole con panna
    Crema chantilly
    Torta delice al cioccolato farcita con panna e nutella

    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA