Pasta all’Amatriciana

Pasta all’Amatriciana

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
670 Kcal/Porz

    Ecco la ricetta della pasta all’Amatriciana, talvolta chiamata pasta alla matriciana, ma visto che il nome deriva da Amatrice, paesino laziale, la prima versione è la più corretta. Lasciando perdere l’etimologia del nome, tutti sappiamo che la pasta all’Amatriciana si prepara con pancetta e pomodoro (e alcuni aggiungono anche la cipolla) e si completa con il pecorino. Come per tutte le ricette delle tradizioni regionali circolano tantissime versioni, questa è decisamente tradizionale, come si vede dall’uso dello strutto al posto dell’olio d’oliva.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta all’Amatriciana per quattro persone

    • 400 g. di pomodori
    • 1 cipolla
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta all’Amatriciana

    Tagliate il guanciale a fettine.

    E poi a pezzettini.

    Fate rosolare il guanciale con un po’ d’olio in una padella.

    Cuocete il guanciale fino a quando avrà rilasciato gran parte del grasso e sarà diventato croccante, ma attenzione non fatelo bruciare.

    Aggiungete i pomodori e il peperoncino piccante.

    Cuocete il sugo all’amatriciana per una decina di minuti, aggiustate di sale, ma in genere non serve visto che il guanciale è abbastanza salato.

    Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, e gettatela nella padella con il sugo.

    Fatela saltare un minuto, unendo un po’ di acqua di cottura se necessario.

    Distribuite la pasta nei piatti.

    Completate con una spolverata di formaggio grattugiato (pecorino o metà pecorino e metà grana se preferite un sapore più delicato).

    Varianti

    Una ricetta alternativa a questa più tradizionale con il guanciale, è la ricetta della pasta all’amatriciana con pancetta. C’è poi la pasta all’amatriciana in bianco, una variante più semplice ma comunque gustosa.

    Foto di GIeGI

    Foto di Renée Suen

    VOTA:
    5/5 su 2 voti