Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
485 Kcal/Porz

    La ricetta dei ravioli al sugo è una vera delizia. È infatti un piatto amato da adulti e bambini: pasta all’uovo ripiena fatta in casa e condita con salsa al pomodoro. Oggi con il sugo condiremo dei ravioli di carne, tuttavia, per la pasta potete scegliere il ripieno che preferite: ricotta e spinaci, funghi, zucca e così via. Il procedimento potrebbe sembrare un po’ lungo e complesso, ma è garantito un ottimo risultato!

    Ingredienti

    Ingredienti Ravioli al sugo per quattro persone

    • 4 uova + 1 tuorlo
    • 1 cipolla
    • 1 carota
    • ½ bicchiere di vino bianco
    • 1 cucchiaio di pangrattato
    • q.b. basilico
    • q.b. Sale
    • q.b. Olio extravergine d'oliva
    • 400g farina
    • 1 costa di sedano
    • 200g di macinato di manzo
    • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano
    • 250g pomodori pelati
    • q.b. prezzemolo
    • q.b. Pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Ravioli al sugo

    Innanzitutto prepariamo l’impasto per la pasta all’uovo: realizziamo su una spianataoia una fontana con la farina e mettimoci al centro le uova.

    Cominciamo ad amalgamare gli ingredienti dapprima con una forchetta e poi lavoriamo l’impasto per circa 10 minuti con le mani. Dovremo formare un bel panetto liscio e compatto.

    Copriamolo e mettiamolo in frigorifero. Dovrà riposare per almeno 30 minuti.

    A questo punto dedichiamoci al ripieno: in una padella mettiamo a soffriggere mezza cipolla (l’altra metà ci servirà per il sugo), sedano e carota.

    Aggiungiamo poi la carne tritata ed aggiustiamo di sale e pepe.

    Non appena la carne sarà ben rosolata, sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere per circa 20 minuti.

    Quando il composto si sarà ben asciugato, riponiamolo in una ciotola ed aggiungiamoci un tuorlo, il parmigiano, il prezzemolo ed il pangrattato.

    Amalgamiamo il tutto e riponiamo in frigorifero.

    Nel frattempo, mettiamo l’altra mezza cipolla tritata a soffriggere in olio.

    Versiamo nel soffritto i pomodori pelati.

    Saliamo ed aggiungiamo qualche fogliolina di basilico precedentemente lavato.

    Aggiungiamo un bicchiere di acqua e facciamo cuocere il sugo per 15/20 minuti, giusto il tempo necessario a farlo restringere.

    Ora prendiamo dal frigo il panetto di pasta, dividiamolo in due parti uguali e stendiamolo sottilmente con un matterello o con l’aiuto dell’apposita macchina per stendere la sfoglia.

    Con un cucchiaino mettiamo delle palline equidistanti di ripieno sulla sfoglia e spennelliamo con dell’acqua i bordi dei nostri ravioli.

    Sovrapponiamo l’altra sfoglia tirata.

    Con l’aiuto di un coppa pasta rettangolare otteniamo i nostri ravioli.

    Sigilliamoli bene con le dita facendo fuoriuscire tutta l’aria, altrimenti rischiamo che in cottura si aprano e fuoriesca il ripieno.

    Non appena l’acqua raggiungerà il bollore, aggiungiamoci una manciata di sale grosso e immergiamoci i ravioli. Dovranno cuocere per 5/7 minuti.

    A questo punto scoliamoli e saltiamoli nel nostro sugo al pomodoro.

    Una spolverata di parmigiano, qualche fogliolina di basilico e buon appetito!

    VOTA:
    4.4/5 su 4 voti