Torta al limone

  • Commenti (6)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta torta al limone

La torta al limone è un classico della pasticceria e potete trovare tantissime ricette per farla; noi ve ne proponiamo una che vi garantisce di ottenere una torta molto morbida, assolutamente non asciutta, riccamente aromatizzata dai limoni e ricoperta da una golosa glassa, ed ovviamente si tratta di glassa al limone. Questa torta è così buona che sparirà in un baleno, per cui vi suggeriamo di farne due , e di surgelare la seconda, ma senza averla glassata.

Ingredienti

Per la torta (dosi per 8 persone)

  • 200 gr di burro morbido, più quello per la teglia
  • 200 gr di zucchero superfino (tipo lo Zeffiro di Eridania)
  • 3 uova grandi
  • 50 gr di farina di frumento o di farina bianca di farro
  • 125 gr di farina di mandorle (che potete fare anche voi stessi riducendo in polvere finissima, con l’aiuto di un mixer potente, delle mandorle private della pellicina scura)
  • 2 limoni da agricoltura biologica

Per la glassa al limone

  • il succo di un limone, possibilmente bio
  • 5 o 6 cucchiai da minestra di zucchero a velo

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate la base e i lati di una teglia rotonda avente diametro di 20/22 cm, e ricoprite il fondo con un cerchio di carta forno.

  2. Mettete il burro e lo zucchero in una ciotola e sbattete fino a quando non otterrete un composto soffice e spumoso, usando uno sbattitore elettrico o un cucchiaio di legno. Unite le uova una alla volta sbattendo lentamente. Quando le uova saranno perfettamente incorporate, unite la farina bianca, poi la farina di mandorle ed infine la buccia grattugiata dei due limoni.

  3. Versate l’impasto nella teglia preparata in precedenza, e battete la teglia per eliminare eventuali bolle d’aria. Infornate, e cuocete per 35/40 minuti, o comunque fino a quando la torta non avrà preso un bel colore bruno dorato, inizierà a ritirarsi dai bordi, ed uno stecchino infilzato nel mezzo verrà fuori pulito.

  4. Mentre la torta è ancora calda e nella teglia, con uno spiedino (o altro oggetto di forma simile) fate su di essa una quindicina di buchi, arrivando fino al fondo. Spruzzate il succo di uno dei due limoni nei buchi, e sopra a tutta la torta. Lasciatela raffreddare completamente nella teglia.

  5. Al momento di servire la torta, preparate la glassa al limone. Versate lo zucchero a velo in una ciotolina, e poi poco alla volta unite mescolando il succo del limone, fino ad ottenere un composto omogeneo. A piacere unite anche la buccia del limone, tritata, oppure tagliata in sottili striscioline usando un rigalimoni. Togliete la torta dalla teglia, e stendete la glassa sopra di essa, facendola colare ai lati. Servite subito questa torta .

Foto di sk8geek

Mer 30/05/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Mary 15 dicembre 2008 10:17

Sembra una buonissima ricetta,peccato che non hai scritto la temperatura del forno

Rispondi Segnala abuso
Mary 15 dicembre 2008 10:17

Sembra una buonissima ricetta,peccato che non hai scritto la temperatura del forno

Rispondi Segnala abuso
Babette
Babette 15 dicembre 2008 10:30

A me sembra che dica di scaldare il forno a 200 gradi, da cui deduco che si debba cuocere anche a 200 gradi. Anche se personalmnete, uso di solito temperature minoti, tipo 180 gradi (ma ripeto e’ una opinione personale, e dipende dal mio forno).

Rispondi Segnala abuso
2 febbraio 2010 11:40

la temperatura è circa 160-180°. non usate i 200, io l’ho fatto e l’ho bruciata sul fondo!!

Rispondi Segnala abuso
Lulu 4 giugno 2012 15:30

Niente lievito?

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 5 giugno 2012 09:07

Non sempre il lievito è necessario per fare le torte, in questo caso non serve; ma occorre sbattere molto bene e alungo le uova

Segnala abuso
Seguici