Salsiccia garibaldina

Salsiccia garibaldina

    La salsiccia garibaldina è una saporito antipasto, oppure un gustoso stuzzichino per accompagnare l’aperitivo. È una nostra piccola invenzione, che abbiamo chiamato in questo modo visto che i pezzetti di salsiccia sono cotti con la camicia rossa, come i garibaldini, cioè all’interno dei pomodori. Nelle foto abbiamo utilizzato dei pomodori perini, ma volete preparare questa ricetta in formato stuzzichini preferite i pomodori datterini, più piccoli e adatti come finger food.

    Ingredienti

    Ingredienti Salsiccia garibaldina

    • 8 pomodori del tipo perino, come i San Marzano, ben maturi
    • 200 g. di salsiccia a nastro di buona qualità non troppo grassa

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Salsiccia garibaldina

    1. Lavate ed asciugate i pomodori. Poi tagliateli a metà per il lungo senza separarli completamente. Svuotateli dai semi.
    2. Tagliate la salsiccia in 8 pezzi più corti della lunghezza dei pomodori. Elimininate il budello che la ricopre senza sbriciolarla. Inserite un pezzetto di salsiccia all’interno di ogni pomodoro. Se necessario fermateli con uno stecchino (per esempio con i pomodori datterini non serve).
    3. Deponete i pomodori farciti in una teglia e cuocete nel forno caldo a 200 gradi, in modalità ventilate se disponibile, fino a quando la salsiccia sarà arrostita e i pomodori morbidi.
    4. Servite subito. Se state facendo la modalità stuzzichino potete deporre ogni pomodorino in un pirottino, magari di quelli metallizzati.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti