Casatiello avanzato, non penserai di gettarlo? Servilo così: 3 trucchetti golosi che ti lasceranno con l'acquolina in bocca

ricette casatiello avanzato

Come riciclare il casatiello in modo sfizioso - buttalapasta.it

Cosa fare con il casatiello avanzato? Vi diamo tre trucchetti per altrettante ricette perfette per riciclare gli avanzi e renderli gustosi.

Ci risiamo, avete esagerato con le quantità e ora vi ritrovate con un bel po’ di casatiello avanzato dal ricco di menu di Pasqua e Pasquetta e non avete idea di cosa farci. Per carità, che non vi sfiori nemmeno l’idea di buttare una tale bontà! Ci sono tanti modi per poterlo riciclare e farlo diventare un piatto nuovo e sempre sfizioso.

Continuando a leggere scoprirete tre trucchi facili da replicare per altrettante ricette con il casatiello avanzato che noi di buttalapasta.it vogliamo svelarvi perché, ormai lo sapete, non amiamo gli sprechi in cucina! E poi buttare gli avanzi di casatiello è un vero peccato, non si fa! Allora ecco come riciclare quello avanzato e creare tre piatti invitanti.

Cosa cucinare con il casatiello avanzato

Gli avanzi di casatiello salato sono preziosi e non potete permettervi che vadano sprecati gettandoli nella pattumiera dell’umido. Ma cosa fare se il casatiello è duro e ormai in questo modo nessuno lo apprezza e non vuole mangiarlo? Niente paura, vi diamo tre ricette di riciclo super facili da fare per altrettanti piatti saporiti che piaceranno a tutti i vostri ospiti.

Casatiello avanzato ricette

Come usare gli avanzi di casatiello o tortano per creare piatti sfiziosi – buttalapasta.it

Fette tostate di casatiello

La prima ricetta vi consente di portare a tavola il casatiello al posto del pane, in sostanza, in una versione bella croccante. Come si preparano le fette tostate di casatiello? Prima di tutto tagliatelo a fette di circa 2 cm, ponetele non sovrapposte su una leccarda da forno e cuocete a 180 gradi per circa 15 minuti. Otterrete delle fette biscottate salate da gustare come accompagnamento ad altri cibi.

Crostoni di casatiello saporiti

Ecco un’idea per dei crostini, o meglio crostoni sfiziosi ottimi anche se dovete riciclare il tortano. Tagliate il casatiello o il tortano a fette di circa 1,5 cm, tostatele per qualche minuto in padella senza usare condimenti girandole a metà cottura per dorare entrambi i lati. Nel frattempo preparate un composto di circa 200 gr di philadelhpia e della salsiccia cruda sbriciolata senza budello.

Condite il composto con un pizzico di sale fino, una macinata di pepe nero, qualche filo di erba cipollina tritata. Infine spalmate il composto sulle fette di casatiello tostato e cuocete in forno a 200 gradi in modalità grill per circa 5 minuti. I vostri crostoni di casatello deliziosi faranno furore!

Frittata di casatiello

Infine ecco la ricetta di un secondo piatto nutriente e goloso, per il quale potete usare anche il casatiello vegetariano. Sbriciolate il casatiello in una ciotola, aggiungete qualche cucchiaio di latte, 2 uova, 50 gr di formaggio parmigiano e delle spezie o erbe aromatiche di vostro gradimento.

Fate scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella dai bordi alti, versate il composto e livellatelo. Fate cuocere 10 minuti per lato… et-voilà, godetevi ogni boccone di questa frittata di casatiello pronta in tavola!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti