Ho usato le foglie e mi sono rimaste le coste di bietola, le ho gratinate al forno e sono venute croccanti e squisite

Ricetta furba per usare le coste di bietola e farle gratinate al forno in pochi minuti, un piatto economico che è facilissimo da fare.

Coste di bietola gratinate al forno 25012024 buttalapasta.it

Come usare le coste di bietola? Potete farle gratinate al forno seguendo questa ricetta - buttalapasta.it

Con le coste di bietola gratinate al forno potete preparare un piatto gustoso in pochi minuti ed evitare sprechi in cucina!

Quante volte è capitato anche a voi di usare le foglie di bietola per qualche ricetta e di restare con le coste messe da parte? Sapete che non sono affatto degli scarti e non vanno assolutamente gettate via perché sono buonissime, in special modo se le preparate come vi suggeriamo di seguito.

Le coste di bietola gratinate al forno possono essere portate in tavola come contorno saporito o come antipasto sfizioso, ma anche come secondo piatto vegetariano. Insomma si tratta di un piatto versatile e molto buono che si prepara anche molto velocemente. Scoprite come, continuando a leggere!

La ricetta delle coste di bietola gratinate al forno

Le coste di bietola gratinate con il pangrattato e cotte al forno sono perfette per chi vuole gustare un piatto di verdure diverso dal solito. Vi basta usare la parte bianca delle bietole, di cui di solito si usano le foglie, impanarle con il pangrattato e del formaggio grattugiato e poi cotte per qualche minuto al forno.

Coste di bietola gratinate al forno ricetta

Coste di bietola gratinate al forno ricetta economica e gustosa – buttalapasta.it

Tra tutte le ricette con bietole questa è una delle più facili e veloci, oltre che economiche. Vedrete che saranno gradite da tutta la famiglia, bambini compresi.

Ingredienti

  • Coste di bietole prese da un cespo
  • tre cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato
  • 150 gr di pangrattato
  • uno spicchi di aglio
  • qualche foglia di salvia
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un filo di olio extra vergine di oliva
  • una spolverata di sale
  • una macinata di pepe nero

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta delle coste di bietola gratinate al forno lavando i gambi e tagliando i più grandi a metà. Non occorre asciugarli.
  2. Ora tuffate le coste di bietola in una pentola contenente acqua bollente leggermente salata, lessatele per una decina di minuti.
  3. Prelevatele con un mestolo forato e mettete in uno scolapasta a sgocciolare
  4. Quando le coste di bietola cotte saranno raffreddate asciugatele con cura.
  5. Nel frattempo preparate la panatura, tritate le foglie di salvia insieme al prezzemolo e all’aglio privato dell’anima.
  6. Mescolate questo trito al pangrattato e unite anche il formaggio grattugiato.
  7. Mescolate il tutto unendo un pizzico di sale e una macinata di pepe nero.
  8. A questo punto spennellate le coste di bietola con un filo di olio extra vergine di oliva, passatele nella panatura premendo leggermente su tutti i lati.
  9. Disponete le coste di bietola su una teglia coperta da carta forno e cuocete nel forno già caldo a 180 gradi con funzione ventilato per circa 20 minuti, girando a metà cottura.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche le bietole al forno gratinate al pomodoro e scoprite tutte le altre ricette di gratinati che potete preparare per arricchire il vostro menu.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti