Creme brulèe, solo così viene la crosticina deliziosa: segui questa ricetta furba e la merenda non sarà più la stessa

Creme brulèe, Crème Brulée creme brulè ricetta originale

Creme brulèe con crosticina croccante (Buttalapasta.it)

Si chiama crème brûlée e si legge dolce al cucchiaio golosissimo. Se anche tu vuoi fare la ricetta facile della ‘creme brulée’ leggi qui!

Gli amanti delle creme in coppa da gustare al cucchiaio alla fine del pranzo o della cena apprezzano molto questa ricetta della crème brûlée, che in tanti scrivono creme brulée o creme brulèe  o crème brulè per facilità, con tutti quegli accenti si rischia sempre di sbagliare…

Il dessert che puoi realizzare con questa ricetta è delizioso, viene dalla tradizione pasticcera d’oltralpe ed in particolare tra tutti i dolci francesi è uno dei più semplici da realizzare. E la puoi gustare anche a merenda! Ecco i dettagli, a partire dagli ingredienti, e gli step della preparazione.

Ricetta della Crème brûlée

A metà tra budino e crema pasticcera densa, la crème brûlée si caratterizza per un dettaglio che la rende molto speciale, ossia la crosticina che si forma in superficie con lo zucchero caramellato, che va spezzata con il cucchiaio per poi trovare al di sotto la crema vellutata.

Crème Brulée ricetta originale

Crème Brulée deliziosa, la ricetta facile (Buttalapasta.it)

Qui puoi trovare la ricetta della crème brûlée facile per due/tre porzioni, raduna tutti gli ingredienti e andiamo insieme in cucina a prepararla!

Ingredienti

  • Panna fresca liquida 250 ml
  • Latte 65 ml
  • Tuorli 4
  • Zucchero di canna 70 gr per cospargere
  • Baccello di vaniglia 1

Preparazione

  1. Per preparare la crème brulée sguscia le uova e metti solo i tuorli in una ciotola insieme allo zucchero di canna. Mescola molto delicatamente i tuorli con lo zucchero perché non devono assolutamente montare.
  2. Nel frattempo porta a bollore il latte e la panna che hai versato in un pentolino insieme alla bacca di vaniglia e i semi. Allontana dal fuoco e versa a filo direttamente sulle uova, togliendo il baccello di vaniglia. Mentre fai questo continua a mescolare delicatamente per rendere omogeneo il composto.
  3. A questo punto prendi una teglia dai bordi alti e mettici gli stampini dentro. Riempi gli stampini con il composto di uova e panna filtrato attraverso un colino a maglie strette.
  4. Riempi la teglia di acqua fino a coprire un terzo dell’altezza degli stampini in modo da cuocere la crème brûlée a bagnomaria all’interno del forno.
  5. Trasferisci la teglia in forno già caldo a 160/170 gradi e cuoci per circa 50/60 minuti. Al termine, quando il dolce è ben solido cospargi la superficie di zucchero di canna e rimetti in forno con la funzione grill per creare la crosticina. Sforna e gusta!

Se questa ricetta ti è piaciuta prova anche la crème brûlée al cioccolato oppure la cugina iberica di questo dolce, cioè la crema catalana, potrai variare la tua merenda in modo goloso.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti