Non sono le solite scarole e fagioli, cucinate alla napoletana sono ancora più saporite: la ricetta facile e sfiziosa

ricetta scarole alla napoletana

Scarole alla napoletana diverse dalle solite, ecco una versione gustosa - buttalapasta.it

Scopri cosa rende speciali le scarole alla napoletana: sono davvero saporite. Con questa ricetta preparerai un contorno coi fiocchi.

Le scarole si possono cucinare in mille modi diversi e abbinare in altrettanti. Sono una verdura così versatile che in molti hanno sperimentato modi più o meno classici per assaporarne il gusto unico. Ma hai mai provato le scarole alla napoletana? Si tratta di un piatto molto saporito e sfizioso.

Infatti, Napoli è famosa per moltissime cose, tra cui anche la cucina e anche in termini di contorni ha una tradizione formidabile. Le scarole alla napoletana sono un piatto a base di scarole cotte, acciughe, pinoli, capperi, olive ed uvetta, per un tripudio di sapori unico.

Scopri la ricetta passo passo per preparare le vere scarole alla napoletana. Se stai cercando un contorno sfizioso e saporito, diverso dalle solite scarole, questo piatto è proprio perfetto per te.

Scarole alla napoletana: la ricetta sfiziosa

Ecco tutto ciò che serve per preparare delle deliziose scarole alla napoletana, per un tripudio di sapori davvero irresistibile.

Ingredienti

  • 1 kg di scarola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 filetti d’acciuga
  • 20 gr pinoli
  • 50 gr uvetta
  • 50 gr olive di Gaeta
  • 10 capperi
  • Sale, olio, peperoncino

Procedimento

ricetta scarole alla napoletana

Un modo gustoso per preparare le scarole – buttalapasta.it

  1. Mettere in ammollo l’uvetta: per prima cosa mettere l’uvetta in ammollo in modo da renderla bella morbida e succosa.
  2. Preparazione della scarola: dopo aver lavato con cura la scarola, procedere a tagliarla e cuocerla in acqua bollente per circa 5 minuti. Anche in questo caso è importante questo passaggio per ammorbidire la scarola.
  3. Tostatura dei pinoli: intanto si può procedere con la tostatura dei pinoli. In una padella calda, posizionare i pinoli e tostarli fino a che non cominciano a dorarsi.
  4. Soffritto di acciughe e aglio: in un’altra padella ampia e antiaderente, preparare un soffritto con aglio, olio e i filetti d’acciuga tritati. Questo condimento aromatico sarà la base del piatto, in grado di donare quel sapore inconfondibile.
  5. Unione degli ingredienti: a questo punto aggiungere anche le scarole scolate e cotte, il sale, i pinoli precedentemente tostati, l’uvetta ammorbidita, i capperi e le olive di Gaeta sgocciolati. Amalgamare bene il tutto, mescolando con cura.

Ecco pronte le tue scarole cucinate alla napoletana. Con questo piatto, diverso dalle solite scarole, riuscirai ad ottenere un contorno delizioso e portare un po’ di Napoli a casa tua. Le scarole alla napoletana sono davvero un inno alla semplicità e ai gusti autentici italiani, da provare e gustare in compagnia!

Parole di Chiara Poiani

Potrebbe interessarti