Perché la pizza gonfia la pancia? Non è come credi, ecco i veri motivi e come evitarlo

Se anche voi vi state chiedendo perché la pizza gonfia la pancia e ne volete sapere di più vi sveliamo tutti i possibili motivi e i rimedi per evitare di sperimentare questo disagio a tavola.

donna con le mani sulla pancia gonfia dopo aver mangiato la pizza

Ecco perché la pizza gonfia la pancia e cosa fare per evitarlo - buttalapasta.it

Sono in molti a chiedersi perché la pizza gonfia la pancia, andiamo a scoprirlo di seguito e cosa fare per rimediare ed evitare la sensazione di gonfiore e pesantezza.

Mangiare la pizza è senza dubbio uno dei piaceri della vita ma chi dopo averla gustata sperimenta la sensazione di pesantezza e pancia gonfia è portato a eliminarla dall’alimentazione. Eppure si può rimediare conoscendo le cause per porre rimedio e non privarsi di un cibo tanto sfizioso.

Allora andiamo a vedere, punto per punto, quali sono i motivi per cui una pizza può causare il gonfiore della pancia e le possibili soluzioni a questo problema tanto diffuso.

Sapere perché la pizza gonfia la pancia aiuta a fare le scelte giuste a tavola

Il gonfiore addominale che si percepisce dopo aver mangiato la pizza deriva dalla fermentazione dei lieviti usati nell’impasto che generano una iper produzione di gas che vanno a gonfiare l’addome. Insomma che la pizza continua a lievitare nella pancia è una leggenda metropolitana. In genere questa situazione si ha in caso di impasto lievitato troppo poco, quindi non correttamente. Ma non solo.

Ragazza con una pizza al salame triste perché soffre di cattiva digestione

Pizza e cattiva digestione, come rimediare – buttalapasta.it

Seguire la ricetta per l’impasto della pizza con attenzione è fondamentale per ottenere un risultato ottimo e non avere problemi di digestione. Per mitigare la sensazione di pancia gonfia si può anche prediligere dei tipi di impasto lievitato naturalmente a lungo, come accade nella pizza con lievito madre.

Anche i condimenti fanno la differenza. Le pizze troppo condite con ingredienti come formaggi grassi, salumi e salse possono risultare più faticose da digerire e causare gonfiore addominale. Così come un eccesso di sale causa ritenzione idrica e sensazione di pancia gonfia. Lo stesso vale per le farine troppe raffinate. Usare poco sale, condimenti leggeri e farine integrali può aiutare a limitare gli effetti negativi.

I suggerimenti degli esperti di alimentazione

Uno dei consigli per evitare la sensazione di pancia gonfia dopo aver mangiato una pizza è di non bere bevande gassate, siano esse alcoliche o analcoliche, inclusa la birra. Il motivo è semplice, aiutano ad aumentare i gas prodotti nel processo di digestione con conseguente gonfiore addominale.

Ad ogni modo ci sono alcune cose che tutti possono fare per ridurre il senso di gonfiore. Ad esempio occorre masticare molto bene ogni boccone per facilitare la digestione del cibo che avviene, lo ricordiamo, già in bocca. Mangiate lentamente e vi sentirete già meglio.

E muovetevi dopo aver pranzato o cenato con una pizza. Anche solo fare una bella passeggiata di una ventina di minuti aiuta la digestione e diminuisce il senso di pesantezza. Potete anche ricorrere a delle tisane digestive per aiutare il corpo con rimedi naturali

Va da sé che se si hanno delle specifiche intolleranze alimentari, ad esempio verso il lievito di birra o i latticini ma anche se si soffre di celiachia, è facile andare incontro a problematiche che interessano l’apparato digestivo. La pizza, infatti, contiene tutti gli ingredienti che possono dare fastidio.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti