Perché mettersi a dieta in primavera ti aiuta a dimagrire più facilmente: ecco le poche regole per buttare giù i chili di troppo

dieta in primavera, perché fa dimagrire

Ecco i consigli degli esperti per mettersi a dieta a primavera - buttalapasta.it

Gli esperti nutrizionisti e dietologi sono d’accordo su di un fatto: mettersi a dieta durante la primavera aiuta a dimagrire facilmente.

Anche se non temete la prova costume ma semplicemente volete rimettervi in forma dopo il periodo invernale potete approfittare del cambio di stagione per fare una dieta di primavera che sia detossinante, bruciagrassi e dimagrante.

Non è difficile, anzi, proprio il periodo primaverile sarà il vostro alleato per aiutarvi a buttare giù i chili di troppo. Volete sapere perché? I motivi sono precisi, in genere dopo l’inverno il corpo si risveglia e “fiorisce” proprio come la natura che vi circonda, si percepisce una sensazione di volersi muovere di più, ed in effetti sappiamo tutti che il movimento fisico quotidiano è molto importante per ritrovare la forma fisica.

Ma non solo, in genere si ha anche meno fame in primavera, e allora perché non approfittare e assecondare questa sensazione eliminando dal consumo giornaliero i dolci e i grassi, in favore di cibi più sani e leggeri, come la frutta e la verdura? Andiamo a scoprire di seguito alcuni consigli dei nutrizionisti per dimagrire più in fretta e più facilmente in primavera.

Dieta di primavera, cosa mangiare per dimagrire con il cambio di stagione

Molto banalmente i nutrizionisti consigliano di dire addio a merendine e dolci ricchi di calorie, via i fritti e gli insaccati dalla tavola e tutti quei cibi molto elaborati che contengono grassi in abbondanza.

Per facilitare la perdita di peso bisogna portare in tavola la frutta e la verdura di stagione. Ricordate che il consumo ideale è di cinque porzioni al giorno. In special modo è bene sfruttare tutte le proprietà degli alimenti detox e dimagranti come i carciofi, i finocchi, gli asparagi, che nutrono ed aiutano l’organismo a purificarsi in modo naturale.

dieta in primavera, perché fa dimagrire

I consigli per seguire la dieta di primavera con successo – buttalapasta.it

È bene anche ridurre il consumo di carne, specie se rossa, in favore di carne bianca come tacchino o pollo, e per quanto riguarda il pesce è meglio preferire il pesce azzurro e lasciare da parte pesci troppo grassi.

Una buona idea è introdurre nell’alimentazione di ogni giorno i legumi per poter fare il pieno di proteine vegetali e fibre, riducendo dunque i grassi e le calorie introdotte a pranzo o a cena.

Per favorire il processo di eliminazione delle scorie si possono preparare delle tisane da bere durante la giornata, come sempre bisogna ricordare di bere tanta acqua per idratarsi correttamente e fare il pieno di sali minerali.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti