Posso mangiare la piadina se sono a dieta? Non darlo per scontato: devi assolutamente sapere questo

posso mangiare la piadina a dieta

La piadina è un piatto unico sfizioso, ma si può mangiare a dieta? - buttalapasta.it

Vi state chiedendo se possiate mangiare la piadina mentre siete a dieta? Ci sono alcune informazioni che dovete conoscere per fare la scelta giusta.

In previsione della prova costume vi siete messi a dieta, ma passando davanti alla piadineria vi è balzata una domanda in testa: “Posso mangiare la piadina se sono a dieta?“. La risposta non è scontata, vale la pena chiarire alcuni aspetti a proposito di questo street food.

Una delle ragioni più comuni per mettersi a dieta è il desiderio di perdere peso e raggiungere quello corporeo più adeguato alle proprie caratteristiche. La prima cosa che si fa è cambiare tipo di alimentazione. Via i fritti e i cibi grassi, niente bibite zuccherate e niente dolci. Ma la piadina si salva oppure no?

Mangiare la piadina a dieta: si può oppure no?

Avete intenzione di perdere peso e avete già preso nota di tutte le ricette per dimagrire che sono composte con i vostri ingredienti preferiti. Siete molto motivati, ma davanti a una bella piadina farcita siete troppo tentati e allora scatta il dilemma: si può mangiare a dieta oppure no?

Diciamo che per una cena a dieta la piadina si può gustare tranquillamente, non è un tabù. L’unico accorgimento che dovete seguire per non fare il pieno di grassi è quello di scegliere un tipo di farcitura leggero. Cosa si intende?

si può mangiare la piadina a dieta

Piadina e dieta, ecco cosa bisogna sapere per non vanificare gli sforzi – buttalapasta.it

Prima di tutto fate la ricetta della piadina romagnola usando l’acqua e non il latte, la metà della quantità di olio ed evitate lo strutto. Se al posto della farina scegliete quella integrale o le farine a base di legumi fate bingo, la renderete più bilanciata e light, con più fibre e meno carboidrati.

Poi scegliete un tipo di ripieno con una sola proteina. Piadina prosciutto e squacquerone, per dirla in breve, non va bene perché ha due tipi di proteine diverse. Quindi optate per una farcitura con latticini magri, molte verdure e alimenti proteici con pochi grassi. Ad esempio potete farcire le vostre piadine sfiziose con ripieni a base di ricotta e zucchine, uova e asparagi, carne di pollo e lattuga, tofu e pomodoro, filetti di salmone e avocado, ecc.

Infine cercate di non eccedere nelle quantità. In sostanza se siete a dieta e volete inserire la piadina nel menu dietetico mangiatela solo una volta a settimana, e cercate di evitare di mangiare nello stessa giornata altre pietanze a base di patate o pane e pizza.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti