Questi 5 cibi sani possono in realtà rendere difficile la perdita di peso: fai attenzione

cibi sani che rendono difficile la perdita di peso

Ci sono dei cibi che pur essendo sani non fanno dimagrire - buttalapasta.it

Il vostro obiettivo è perdere peso? Allora state molto attenti a utilizzare questi cinque cibi sani che però possono rendere difficile il dimagrimento.

Ci sono dei cibi che possiamo considerare sani di per sé, ma che se mangiati in modo scorretto possono rappresentare un vero e proprio ostacolo alla perdita di peso. Se non riuscite a dimagrire nonostante i tanti sforzi è perché, probabilmente, sbagliate nel considerare dietetici questi alimenti sani. Fanno bene alla salute, ma vanno mangiati con moderazione.

Per cui state attenti quando preparate il menu. Mangiare un quantitativo eccessivo di questi cibi può voler dire vanificare ogni sforzo nel vostro processo di dimagrimento. Di seguito vi sveliamo quali sono, così potrete regolarvi meglio.

I cibi che sabotano il tentativo di mettervi a dieta: fate attenzione

Per dimagrire e ritrovare la linea perduta occorre scegliere un tipo di alimentazione sana ed equilibrata, portando in tavola dei piatti che siano completi a livello nutrizionale ma che apportino una quantità di calorie bassa. Ovviamente anche l’attività fisica ha la sua importanza, per cui oltre a seguire ricette per dimagrire abbiate cura di ritagliare qualche ora al giorno da dedicare allo sport o anche ad una semplice passeggiata a passo veloce di almeno mezzora.

Ma quali sono i cibi sani da tenere sotto controllo e da mangiare con cautela? Presto detto. Spesso c’è chi prepara ricette con avocado pensando che sia un toccasana per la dieta. In realtà è uno dei frutti che contiene più grassi e fino a 300 calorie, per cui è bene ridurre la quantità di avocado da mangiare a settimana se si vuole dimagrire.

cibi sani con tanti grassi

Sono cibi sani, ma il contenuto di grassi e di calorie è elevato – buttalapasta.it

Un altro degli alimenti sani, che in piccole dosi fa bene, anzi benissimo, è l’olio extra vergine di oliva. Un filo a crudo per condire le insalate sfiziose va benissimo, se ne usate un bicchiere però le calorie assunte sono talmente tante che la dieta va letteralmente a farsi friggere… Solo un cucchiaio di olio ha circa 120 calorie.

Poi c’è la frutta secca a guscio come noci, nocciole, ecc. frutti secchi oleosi che possono apportare anche 200 calorie per una manciata. Quindi sapere quante noci mangiare al giorno per stare bene e non ingrassare è molto importante.

La granola che spesso si aggiunge al latte alla colazione del mattino o che si sgranocchia come spuntino nell’arco della giornata potrebbe essere una bomba calorica. Prima di comprarla guardate bene l’etichetta nutrizionale alla ricerca della quantità di zuccheri presenti e delle calorie che assumete con una porzione.

Infine anche gli smoothies possono rappresentare uno dei cibi sani che potenzialmente ostacolano la perdita di peso. Anche in questo caso fate attenzione alla quantità di zuccheri aggiunti alla frutta e scegliete frutti con una bassa componente zuccherina. E leggete cosa mangiare a cena in dieta per perdere peso senza rinunciare al gusto.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti