Vuoi risparmiare energia in cucina? Segui questi consigli e riduci gli sprechi

Anche in cucina si può essere virtuosi e ridurre l'impatto sull'ambiente risparmiando energia e costi in bolletta

risparmiare energia in cucina usando il forno

Foto Shutterstock | nerudol

Per salvaguardare l’ambiente e le nostre tasche possiamo seguire delle buone abitudini in chiave green. L’obiettivo è risparmiare energia in cucina con il risultato di ridurre gli sprechi e rendere la bolletta più leggera. Ecco i consigli per imparare a sfruttare al meglio il forno.

Come risparmiare energia in cucina usando il forno così

Come pulire il forno nuovo
Foto Shutterstock | Africa Studio

Cucinare al forno è una pratica molto usata, anche perché ci permette di realizzare paste sfiziose per la domenica o ricette light gustose e povere di grassi. Il forno però è uno degli elettrodomestici più costosi dal punto di vista energetico: circa 2 kWh per ogni ora di cottura. Per limitare gli sprechi però potete seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Ad esempio potete cuocere nel forno più pietanze alla volta usando anche la funzione ventilato. Inoltre, dato che i forni mantengono la temperatura anche nei 20 minuti dopo lo spegnimento potete spegnerli in anticipo e sfruttare il calore residuo per terminare la cottura. Infine: non aprite il forno mentre il cibo sta cuocendo poiché si disperde il 20% del calore ogni volta. E ricordate che è bene pulire il forno regolarmente per mantenerlo perfettamente efficiente.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.