Si chiamano capelli di strega e puoi servirli come primo piatto: stupisci e conquista con la nostra ricetta incredibile

ricetta halloween capelli di strega

Prepariamo dei golosissimi capelli di strega - buttalapasta.it

Capelli di strega: piatto buono e mostruoso che conquista tutti. Un’idea scherzosa per trasformare una semplice cena in una serata da brividi!

Cerchi un’idea sfiziosa ed originale per conquistare e stupire i tuoi ospiti a tavola con effetti speciali? Allora i capelli di strega sono quello che fa per te. Facili e veloci da cucinare, sono perfetti da servire anche la notte di Halloween perché nella loro semplicità fanno letteralmente venire i brividi!

Inoltre, questa ricetta a dir poco fenomenale è adatta anche a chi segue una dieta vegetariana o vegana. Senza dimenticare che abbina insieme la genuinità degli ingredienti con l’aspetto sfizioso ed accattivante. Che cosa aspetti a provarla? Piacerà anche ai più piccoli, provare per credere!

Capelli di strega: primo piatto gustoso e divertente che fa felice tutta la famiglia

Che cosa penseresti se ti dicessi che quest’oggi come primo andremo a preparare dei gustosissimi capelli di strega? Vedrai, con questa ricetta scherzosa e divertente farai felice tutta la famiglia. Sarà il piatto perfetto da portare in tavola ad Halloween se non ami particolarmente le ricette a tema con teschi, streghe, ragni e fantasmi. Ecco come si prepara.

ricetta halloween capelli di strega

Capelli di strega…semplicemente spaghetti al pesto di pistacchio! – buttalapasta.it

Ingredienti:

  • 320 grammi di spaghetti;
  • 250 grammi di pistacchi sgusciati;
  • 120 millilitri di olio extravergine d’oliva;
  • 100 millilitri d’acqua;
  • 8-10 foglie di basilico;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • grana padano grattugiato q.b.;
  • scorza di limone grattugiata q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Preparazione

Come avrai capito dalla lista della spesa, i capelli di strega altro non sono che dei gustosissimi spaghetti con pesto di pistacchio. Per farli metti subito a bollire una pentola d’acqua salata sul fuoco e, nel frattempo, occupati del pesto. Versa in un bicchiere alto i pistacchi sgusciati, l’aglio, il basilico e comincia a frullare con l’aiuto di un mini pimer. Aggiungi il grana grattugiato ed un mestolo d’acqua di cottura e continua a mescolare. Unisci, infine, l’olio extravergine d’oliva a filo sempre senza smettere di frullare e poi regola di sale e di pepe.

Una volta ottenuta la consistenza desiderata, spegni il frullatore e tieni da parte il tuo pesto di pistacchi. Quando la pasta sarà pronta, scolala e vai a mantecarla con il pesto, aggiungendo se serve ancora una manciata di grana grattugiato. A questo punto, non ti resterà che impiattare aggiungendo in superficie una grattata di scorza di limone e qualche pistacchio intero.

Il consiglio extra: il pesto di pistacchi è perfetto sia per condire la pasta che per preparare delle sfiziosissime bruschette.

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti