Si torna a fare le torte della nonna, ma occhio all'errore: rischi di gettare tutto sprecando parecchi soldi

errore da evitare con le torte

Come fare una torta perfetta, i consigli per non evitare errori - buttalapasta.it

Dopo la stagione di gelati e dolci freddi torniamo a fare le torte classiche della nonna, ecco il trucco per non rischiare il flop.

Fare una bella torta soffice e fragrante da gustare insieme ai propri cari è, probabilmente, una delle esperienze più belle per chi ama prendersi cura della propria famiglia e prova felicità nel vedere gli altri contenti. Una piccola fetta di torta fatta bene può davvero fare molto. Non solo appagare il palato e placare la fame, ma ad esempio comunicare agli altri tutto il bene che si prova per loro anche senza dire una parola.

Spesso, però, nonostante tante belle intenzioni, e nonostante ci si metta tutta la propria buona volontà, la torta che si prepara con tanto amore viene – diciamo così – male. Non si gonfia a dovere nonostante ci si aggiunta la dose di lievito adeguata indicata nell’elenco degli ingredienti della ricetta che si è seguita, oppure l’impasto resta un indefinibile mappazzone che si fa fatica a ingoiare. Sapete perché succede? Il motivo è uno.

Consigli per la riuscita di una torta perfetta

Per evitare di buttare tutto il dolce che avete preparato con tanta pazienza e amore dovete seguire alcuni trucchetti fondamentali che tutti dovrebbero conoscere. Come sapete la cucina, e anche la pasticceria, seguono delle regole che in pratica fanno parte del mondo della chimica, della fisica e della matematica.

Per cui un piccolo dettaglio che può sembrarvi ridicolo e banale in realtà è in grado di fare la differenza tra un dolce ben fatto, soffice e morbido, delizioso come un ciambellone classico e un dolce da buttare.

errore da evitare con le torte

Preparazione torta: i consigli per evitare errori – buttalapasta.it

Ma come fare una torta perfetta? L’errore più comune che dovete assolutamente evitare quando fate una torta lievitata è quello di usare le uova fredde da frigorifero. In questo caso la montatura con lo zucchero potrebbe risultare compromessa, e se le uova non montano bene, cioè non riescono ad incorporare abbastanza aria al loro interno il vostro dolce non sarà mai bello alto e soffice.

Un solo uovo, quindi, se usato alla temperatura sbagliata può andare a rovinare la riuscita del dolce. Il risultato più comune in questo caso è sfornare una torta poco lievitata, ammassata all’interno e con il rischio che risulti dura al palato. Allora ricordate questo trucchetto: bisogna sempre usare le uova a temperatura ambiente, e anche latte e burro, a meno che non sia espressamente indicato in ricetta di usarle “freddi di frigo“.

Un altro errore da evitare in modo assoluto è sbagliare lo stampo per cuocere la vostra torta. Se non sapete come regolarvi con la dimensione della tortiera per cuocere il dolce che avete preparato potete dare un’occhiata al nostro piccolo ma prezioso approfondimento che vi salverà la cottura della vostra torta.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti