Urgente allerta alimentare, non comprate queste uova: riscontrata la presenza di un batterio killer

Uova contaminate ritiro

Uova richiamate per la presenza di un batterio pericoloso, ecco i lotti - buttalapasta.it

Vi segnaliamo questa allerta alimentare per un richiamo di un prodotto, fate attenzione e segnate il lotto: è bene non comprare queste uova.

Riportiamo qui di seguito per i nostri lettori la segnalazione che il Ministero della Salute ha reso pubblica a proposito di una allerta alimentare. Nel dettaglio si tratta di un richiamo dalla vendita di un prodotto alimentare di origine animale molto comune, cioè di uova.

Leggendo la segnalazione si capisce che il motivo del richiamo è molto serio. Infatti è stata riscontrata la presenza di un batterio molto pericoloso per la salute umana. Per cui è assolutamente molto importante controllare che in casa non abbiate questa marca di uova, in modo da evitare qualsiasi tipo di rischio.

Allerta alimentare per uova contaminate da batterio pericoloso, ecco i lotti delle uova da non comprare

Dal momento che il motivo del richiamo dei lotti di uova – che potete trovare proprio qui di seguito – consiste nella accertata presenza di un batterio, è bene non consumare in nessun modo questi prodotti, neanche cotti, perché stiamo parlando di un rischio microbiologico alto.

uova richiamate per batterio

Ecco i lotti delle uova ritirate per la presenza del batterio – buttalapasta.it

Se vi siete accorti di aver comprato una confezione di queste uova, i cui numerosi lotti ritirati sono riportati in modo chiaro nella nota diffusa dal Ministero, e che noi vi riportiamo più in basso, dovete metterla da parte in un sacchetto chiuso. E possibilmente consegnarla presso il negozio o il supermercato dove avete effettuato l’acquisto.

In negozio vi potranno rimborsare il prodotto. O potete optare per la sostituzione con un altro articolo in vendita. Fate attenzione e controllate subito se avete in casa una di queste confezioni di uova che sono state ritirate dagli scaffali dei supermercati.

Ed ecco quali sono i lotti di uova ritirati dal mercato in seguito alla allerta alimentare dovuta alla presenza accertata del batterio della Salmonella Tiphymurium. La segnalazione è avvenuta dopo alcuni controlli effettuati dalla stessa azienda produttrice che sono stati confermati da ulteriori analisi di laboratorio.

Quali uova sono state ritirate

I lotti delle uova interessati dal richiamo sono i seguenti: 34101, 34201, 34301, 34401, 34501, 34601, 34701, 34801, 34901, 35001, 35101, 35201, 35301, 35401, 35501, 35601, 35701, 35801, 35901, 36001, 36101, 36201, 36301 e 36401.

Le uova che sono contrassegnate con la denominazione di vendita ‘S’, ‘M’, ‘L’ e ‘XL’ a marchio Alicom sono vendute in confezioni da 6 e 10 uova. E sono trasportate in cartoni da 180, 200 e 360 uova.

Purtroppo sulla nota di avviso del richiamo non sono specificate le date di scadenza delle uova. Le quali sono prodotte dall’azienda Fattorie Salentine Sarl presso lo stabilimento di produzione che si trova in Contrada Piritta, SP Veglie-Novoli Km 3, in provincia di Lecce.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti