Bagel

Bagel

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

I bagel sono dei panini a forma di ciambellina tipici della cucina americana; di solito vengono serviti a colazione dopo averli tostati e spalmati con del formaggio tipo Philadelphia, o burro, e completati con marmellate oppure con il salmone affumicato.

Ingredienti

  • 500 g. di farina
  • 30 g. di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 50 g. di zucchero
  • 1 uovo sbattuto per la lucidatura
  • semi di papavero, semi di sesamo, fiocchi di cereali opzionali, per la decorazione

Preparazione

Sciogliete il lievito in 25 cl. di acqua tiepida e aggiungetevi l’olio. Mescolate la farina, il sale e lo zucchero, poi disponeteli a fontana in una capace ciotola. Versate il lievito al centro della fontana e lavorate il tutto fino ad ottenere una pasta. Continuate a lavorare la pasta fino a che non si attaccherà più ai bordi della ciotola, circa 10 minuti. Poi formate una palla con la pasta, copritela con uno strofinaccio umido, e lasciatela lievitare in un ambiente tiepido per circa 30/40 minuti.  
Ricoprite delle placche con della carta da forno. Una volta che la pasta sarà lievitata, lavoratela di nuovo per circa 10 minuti, e poi dividetela in 12 o 24 pezzi uguali. Preso un pezzo di pasta fatene una palla, poi usando un dito foratela al centro e allargatela per dargli la forma di una ciambellina. Deponete le ciambelline sulle placche, coprite con uno strofinaccio umido e lasciate lievitare di nuov per 15 minuti.  
Preriscaldate il forno a 200 gradi.  
Ponete sul fuoco una casseruola piena d’acqua e portatela ad ebollizione. Tuffate le ciambelline nell’acqua bollente e fatele cuocere per 1 minuto da ogni lato, scolatele e deponetele di nuovo sulle placche. Lasciate raffreddare 5 minuti.  
Spennellate le ciambelline con l’uovo battuto, se li usate spolveratele con i semi o i cereali, e infornatele per 20/25 minuti, o comunque fino a quando avranno un bel colore dorato.  
I bagel si servono dopo averli tagliati a metà nel senso dello spessore, tostati e spalmati con burro o Philadelphia, e poi marmellata, miele, o salmone affumicato o prosciutto, altro a piacere. Esistono poi molte varianti aromatizzati da uvetta, cannella, o cipolla rosolata, oppure preparati con farine diverse; per noi sono tutti buonissimi.  
Foto da bakingbites.com, hotbagelsabroad.com, image.examiner.com

Parole di GIeGI

Da non perdere