Dolcetti alle mandorle e sciroppo (Sekerpare)

Dolcetti alle mandorle e sciroppo (Sekerpare)

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

dolcetti alle mandorle e sciroppo (Sekerpare) Oggi vi proponiamo dei golosi dolcetti turchi alle mandorle e sciroppo, cioè dei pasticcini di un tipo particolare di pasta frolla inzuppati nello sciroppo e completati con le mandorle. Sono dolcetti decisamente dolci come tutta la pasticceria turca e in genere medio orientale, ma sono da provare almeno uan volta, e noi ve li suggeriamo per concludere una cena a base di piatti etnici, soprattutto se molto speziati.  

Ingredienti

  • 225 g. di burro
  • 200 g. di zucchero
  • 2 tuorli
  • 55 g. di semola di grano duro
  • 250 g. di farina
  • 1 bustina di lievito
  • una ventina di mandorle o pistacchi
  • 450 g. di zucchero
  • 1/2 litro di acqua
  • il succo di mezzo limone

Preparazione

Portate ad ebollizione gli ingredienti dello sciroppo e fate bollire per un quarto d’ora; lasciate raffreddare.  
Preriscaldate il forno a 190 gradi.  
Lavorate assieme il burro con lo zucchero e i tuorli d’uovo. Aggiungete lentamente il semolino e poi la farina setacciata assieme al lievito lavorando con le mani. Alla fine dovrete avere una pasta morbida. Coprite con la pellicola alimentare e lasciate riposare un quarto d’ora.  
Fate 16 palline con la pasta e deponetele su una teglia, premetele leggermente in cima e mettete al centro una mandorla o un pistacchio. Cuocete nel forno caldo per circa 20-25 minuti fino a quando saranno leggermente dorati.  
Appena usciti dal forno versateci sopra lo sciroppo caldo con un cucchiaio ripetendo il procedimento alcune volte fino a quando non saranno completamente inzuppati.  
Questo dolcetti turchi si servono freddi e si conservano in frigorifero in un recipiente chiuso.

Parole di GIeGI