Agnello kibbee (piatto libanese)

agnello kibbee 2

  • media
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 200/porzione

L’agnello kibbee è un saporito piatto libanese a base di carne di agnello e di bulgur (grano spezzettato), da cuocere al forno. Precedendo il kibbee con un certo numero di mezzas (antipasti libanesi, come il baba ghannouj e l’hummus) ed accompagnandolo da yougurt e insalata potete preparare una splendida cena da mille e una notte piena di profumi di spezie d’oriente.

Ingredienti

  • 1/2 kg. di carne di agnello tritata grossolanamente
  • 2 cucchiaiate di pinoli
  • 1 cipolla grande tritata finemente
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Pimento (detto anche pepe della Jamaica) in polvere q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 kg di carne di agnello tritata finemente
  • 2 cipolle tritate finemente
  • 2 cucchiaini colmi di sale
  • 1/2 cucchiaino di pimento (detto anche pepe della Jamaica) in polvere
  • 1 grattugiata di noce moscata
  • 1 pizzico di pepe di caienna (opzionale)
  • 40 gr di burro a temperatura ambiente

agnello kibbee 2

Preparazione

  1. Scaldate l’olio in un tegame, e poi aggiungete l’agnello tritato grossolanamente, i pinoli, la cipolla, il sale ed il pimento.
  2. Fate cuocere mescolando fino a che la carne sia ben rosolata, controllate per vedere se occorra aggiungere altro sale e pimento.
  3. Mettete da parte e lasciate raffreddare. Questo sarà il ripieno del kibbee.
  4. Mettete a bagno in acqua tiepida il bulgur per 10 minuti, o fine a che si sia ammorbidito. Scolatelo bene.
  5. Aggiungete l’agnello tritato finemente, le cipolle tritate e 7 cl. di acqua fredda.
  6. Impastate il tutto con le mani bagnate, per evitare che si attacchi.
  7. Aggiungete le spezie e il sale e lavorate ancora per ammalgamarle bene.
  8. Prendete una teglia rotonda con il diametro di 25 cm., ma può anche essere rettangolare di equivalente estensione, e imburratela.
  9. Sempre con le mani bagnate distribuiteci sopra metà dell’impasto di agnello e bulgur, livellate bene.
  10. Versatevi sopra il ripieno in maniera uniforme.
  11. Ricoprite con l’altra metà dell’impasto, e sempre con le mani bagnate livellate bene.
  12. Con un coltello molto affilato e sempre bagnato in acqua fate dei tagli in modo da formare una griglia.
  13. Distribuite sopra il rimanente burro a fiocchettini e ponete nel forno caldo a 190 gradi.
  14. Con l'impasto potete formare anche delle polpette allungate.
  15. Cuocete per 10 minuti, poi abbassate latemperatura a 170 gradi, e cuocete ancora 10/15 minuti, o fino a che sia diventato ben dorato. Attenzione a non stracuocere.
  16. Servite caldo.
 
Foto di Dave Cook

Parole di GIeGI

Da non perdere