Baccalà alla livornese

Baccalà alla livornese

  • media
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 95/porzione

Prima di tutto chiariamo che in questa ricetta il baccala’ indica il merluzzo conservato sotto sale. La ricetta è un classico e la sua esecuzione molto semplice. Il baccalà ben dissalato è dieteticamente equilibrato con pochissimi grassi e poche calorie, ma se proprio dovete contare le calorie, potete provare la ricetta light, priva di grassi aggiunti.

Ingredienti

  • 800 gr baccalà già ammollato
  • 400 gr di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 cucchiai di olio d'oliva extra vergine
  • farina q.b. (sostituibile con maizena o fecola di patate per i celiaci)
  • una manciata di foglie di prezzemolo
  • sale q.b.

baccalà alla livornese

Preparazione

  1. Mettete in una padella l’olio e lo spicchio di aglio schiacciato e fatelo imbiondire a fuoco moderato.
  2. Tagliate il baccalà a pezzi regolari, infarinateli con cura da ogni parte, e poi metteteli in padella.
  3. Fate rosolare i pezzi da tutti i lati a fuoco vivo.
  4. Quando sono ben dorati, aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e fate cuocere circa una mezz’oretta, il tempo di cottura dipende da quanto il baccalà è stato ammollato e da quale è il suo spessore.
  5. Verso la fine della cottura aggiungete il prezzemolo tritato.
  6. Potete servirlo accompagnato da riso bollito, polenta, purè o anche cous cous.
 
Foto di claramichelle

Parole di GIeGI