Cuzzupa calabrese

CUZZUPA

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 300/porzione

Vi proponiamo la ricetta per la cuzzupa calabrese, ottima per il giorno di Pasqua . E con questo dolce vogliamo continuare il nostro viaggio alla scoperta dei piatti tradizionali che si preparano nella nostra penisola in questo periodo. La cuzzupa è parte fondamentale delle tradizioni pasquali calabresi, e il numero delle uova che contiene ha un significato ben preciso, perchè secondo la tradizione la suocera la regala al genero e se mette 7 uova vuol dire che dal fidanzamento si è prossimi al matrimonio. Se invece ne mette 9 la promessa di fidanzamento è rinnovata, ovvero “Cu’ nova rinnova, cu’ setta s’assetta”, cioè “Con 9 (uova) si rinnova con 7 ci si siede”, ossia si sta per accasarsi, nel senso di sposarsi!

Ingredienti

  • 6 uova più alcune uova sode per decorare
  • 500 gr zucchero
  • 125 ml di latte intero
  • 250 ml d'olio d'oliva extra vergine
  • 1 kg di farina circa
  • 2 e 1/2 bustine di lievito in polvere per dolci
  • codette di zucchero per decorare
  • la scorza grattugiata di due limoni bio o non trattati

Cuzzupa calabrese

Preparazione

  1. Impastate 6 uova con lo zucchero in una ciotola, aggiungete la scorza dei limoni grattugiata il latte e l’olio.
  2. In una ciotola a parte setacciate insieme il lievito e la farina e gradualmente incorporateli agli altri ingredienti, lavorate il tutto cercando di ottenere un composto morbido ma non duro.
  3. Se il composto fosse molle potete aggiungere altra farina, visto che la resa della farina e delle uova non è mai universale quindi bisogna adattarsi un po’.
  4. A questo punto secondo la tradizione calabrese si prepara una cuzzuppa per ogni membro della famiglia, e la dimensione cresce con l’aumentare dell’età quindi la più grande per papà, poi mamma e via via per i figli.
  5. Fate dei filoncini di impasto e unite le estremità, poi unite un uovo sodo fermandolo con striscioline sottili di impasto.
  6. Spennellate con un uovo sbattuto e un po’ di zucchero.
  7. Aggiungete le codette di zucchero per la decorazione.
  8. Infornate a 200 gradi per 35 minuti.
  9. Oltre alla forma classica a ciambella si usa farne altre come ad esempio bambola, cuore, uccellino, farfalla o i cuculi che sono dei filoncini in cui si mette un uovo a un'estremità.

Parole di GIeGI

Da non perdere