Budino di riso al caramello

Budino di riso al caramello

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Il budino di riso al caramello è un dolce tradizionale francese, un pochino simile alla crème caramel. Provatelo se volete un dolce delizioso, nutriente, e ricco di proteine, perfetto per i bambini, visto che potete essere sicuri della freschezza e della qualità degli ingredienti utilizzati.

Ingredienti

  • 250 g. di riso da minestra
  • 1 litro di latte, possibilmente intero
  • 170 g. di zucchero
  • 5 tuorli d’uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50 g. di burro
  • 50 g. di uvetta
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida per almeno 20 minuti.  
Lavate il riso sotto l’acqua corrente, mettetelo in una casseruola,, copritelo di acqua fredda, e mettetelo sul fuoco. Quando raggiungerà il bollore, scolatelo.  
Preriscaldate il forno a 210 gradi. Mettete sul fuoco un’altra casseruola che possa andare nel forno, con il latte con 100 g. di zucchero, il baccello di vaniglia spaccato a metà e il sale. Quando il latte bolle, togliete dal fuoco, e unite il burro e il riso precotto. Rimettete sul fuoco, per far riprendere l’ebollizione, poi coprite, e mettete nel forno. Lasciate cuocere 25 minuti senza toccarlo. Toglietelo dal fuoco e fatelo intiepidire.  
Intanto preparate il caramello: versate i rimanenti 70 g. di zucchero ed un cucchiaio di acqua in uno stampo da budino di circa 16 cm. di diametro, e mettetelo sul fuoco dolce. Quando il caramello sarà biondo, ma attenzione non fatelo diventare bruno, inclinate lo stampo da tutte le parti per ricoprirlo uniformemente di caramello.  
Unite i tuorli d’uovo sbattuti al riso tiepido ed anche l’uvetta ben sgocciolata, ed eliminate la vaniglia. Versate il composto nello stampo carammellato, e fatelo cucoere a bagno maria nel forno per 30 minuti (20 minuti se usate degli stampini da porzione). Lasciate raffreddare il budino di riso al caramello e poi mettetelo in frigo per almeno 3 ore.  
Al momento di servire, capolvolgete lo stampo su un piatto, e toglietelo.  
Foto da www.flickr.com, www.ebay.it

Parole di GIeGI

Da non perdere