Farro con la zucca

Farro con la zucca

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 455/porzione
  • Vegetariana

Il farro con la zucca è un primo piatto genuino e saporito, vegetariano, è un misto tra un’insalata di farro e un farrotto, il cosiddetto risotto fatto con il farro. Infatti lo cuciniamo come un risotto, con lo zafferano e il brodo, ma non lo mantechiamo con burro e formaggio, per creare una ricetta leggera ma comunque gustosa. Se non siete vegetariani potete sostituire le noci con lo speck, molto sapido a bilanciare la zucca, molto dolce. Noi usiamo la zucca napoletana ma scegliete voi la qualità che preferite.

Ingredienti

  • 320 gr di farro
  • 500 gr di zucca napoletana
  • 1 cipolla media
  • 1/2 gambo di sedano
  • 100 gr di noci
  • 1 litro di brodo vegetale
  • prezzemolo fresco
  • 3 chiodi di garofano
  • qualche pistillo di zafferano
  • sale e pepe q.b.

farro con la zucca

Preparazione

  1. Lavate il farro e tenetelo da parte.
  2. Togliete la buccia alla zucca e tagliatela a pezzi grossi.
  3. In un tegame soffriggete dolcemente la cipolla e il sedano tagliati a pezzettini
  4. Dopo qualche minuto aggiungete il farro e il brodo e fate cuocere a fuoco medio per 15 minuti.
  5. Aggiungete altro brodo, la zucca, lo zafferano, i chiodi di garofano, sbriciolando la parte superiore degli stessi, il fiore, salate, pepate e continuate la cottura per 25-30 minuti, facendo assorbire tutto il brodo.
    Potete aggiungere il brodo man mano che cuocete, proprio come fate con il risotto, in modo da controllare meglio la cottura e non ritrovarvi con troppo brodo quando il farro è cotto, rischiando di farlo scuocere.
  6. Quando il farro con la zucca è quasi pronto aggiungete le noci a pezzi, non sbriciolate.
  7. A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo fresco, mescolate e servite.
 
Nella versione non vegetariana tagliate due fette di speck, di 75 grammi l’una, in pezzetti, unite lo speck dopo i primi 15 minuti di cottura, facendolo insaporire con il soffritto e il farro per un minuto prima di aggiungere altro brodo per continuare la cottura.  
Foto di kattebelletje

Parole di Manuela Deleo