Frittata piccante con finocchi

finocchi puliti

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

finocchi puliti 
Oggi vi proponiamo di preparare la frittata piccante con finocchi come secondo piatto. La preparazione di questa frittata prevede di sbollentare i finocchi ben lavati per cinque minuti, prima di mescolarli al composto di uova, peperoncino a pezzetti, farina e pecorino grattugiato. Per una giusta esecuzione della ricetta a base di uova seguite anche la foto ricetta della frittata di cavolfiore artusiana. Qualche consiglio per una buona riuscita: regolate la giusta quantità di peperoncino a vostro gusto altrimenti la frittata rischia di essere eccessivamente piccante; inoltre tagliate a fette abbastanza sottili i finocchi per permettere di amalgamarsi bene con le uova sbattute.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 4 finocchi
  • 4 peperoncini piccanti (usatene meno se non volete esagerare)
  • 2 cucchiai di farina
  • 100 g di pecorino grattugiato
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale

Preparazione

Pulite i finocchi, tagliateli in quattro parti e finite di mondarli sotto acqua corrente. Sbollentateli per cinque minuti, quindi scolateli e asciugateli bene lasciandoli su un foglio di carta assorbente. 
 
In una ciotola rompete le uova, aggiungete il sale e il peperoncino a pezzetti e sbattete con vigore. Poi unite i finocchi a fette, il pecorino e la farina e amalgamate. 
 
Portate l’olio a temperatura e versatevi il composto. Fate dorare la frittata da ambo i lati. Prima di servire la frittata fate assorbire l’olio in eccesso ponendola su un foglio di carta assorbente. 
 

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere