Gelato alla lavanda

IMG_0578

  • facile
  • 4 ore
  • 6 Persone
  • 160/porzione

Fra le tante ricette per il gelato quello alla lavanda è abbastanza insolito, ma assolutamente da provare. Non stupitevi ma la lavanda è commestibile e può essere usata in molte preparazioni dolci, come questa crema alla lavanda. In questa ricetta è fondamentale garantirsi che i fiori di lavanda siano commestibili, cioè coltivati senza anticrittogamici e altre sostanze chimiche (nelle coltivazioni per uso floreale non ci sono le limitazioni in vigore sui prodotti per il consumo umano).

Ingredienti

  • 4 cucchiai di fiori di lavanda freschi
  • 2 cucchiai di vino bianco dolce, tipo Moscato
  • 1/2 litro di panna da montare
  • 1/2 tassa di zucchero a velo
  • 2 albumi d’uovo

IMG_0578

Preparazione

  1. Mettete due cucchiai di fiori di lavanda in una ciotolina con il vino dolce, lasciate riposare il tutto per 5 minuti (potete anche intiepidire il miscuglio nel microonde alla minima potenza per meglio far aromatizzare il vino).
  2. Poi passate il tutto al colino.
  3. Montate la panna. Aggiungete poco a poco il vino profumato di lavanda e metà dello zucchero sempre continuando a sbattere.
  4. Montate a neve anche gli albumi d’uovo e alla fine unitevi lo zucchero rimasto.
  5. Unite gli albumi montati alla panna e completate con i rimanenti fiori di lavanda.
  6. Mettete il tutto nel frezer per 3 o 4 ore, o comunque fino a che il composto sarà rassodato.
  7. Decorate le coppe di questo delizioso gelato alla lavanda con rametti fioriti di lavanda.
Foto di Anna

Parole di GIeGI

Da non perdere