Gnocchi di melanzane

gnocchi di melanzane

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 360/porzione
  • Vegetariana

Oggi vi proponiamo un primo piatto speciale, gli gnocchi di melanzane, una ricetta semplice ma di sicuro effetto: un piatto inedito, che stupirà i vostri ospiti per la sua raffinatezza e bontà. Usiamo una delle regine degli orti in estate, la melanzana, per preparare gli gnocchi, che piacciono tanto anche ai bambini, che mangeranno così mascherate anche le verdure.

Ingredienti

  • 600 g melanzane
  • 200 g farina bianca
  • 40 grana grattugiato
  • 2 uova
  • un ciuffo di basilico
  • sale e pepe q.b.
  • olio d’oliva extravergine
  • 300 g pomodori
  • 1 melanzana
  • ½ cipolla

gnocchi di melanzane

Preparazione

  1. Scaldate il forno a 200°.
  2. Lavate, asciugate e sbucciate le melanzane, tagliatele per lungo e fatele cuocere per 15 minuti circa in una teglia foderata con l’alluminio.
  3. Tritate la polpa di melanzane e fatela asciugare sul fuoco per qualche minuto. Lasciatela raffreddare.
  4. Una volta raffreddata, unite alla polpa la farina setacciata, le uova, il formaggio, il basilico tritato, sale e pepe.
  5. Lavorate l’impasto e, sul ripiano infarinato, formate dei rotoli di circa 1,5 cm di diametro.
  6. Ricavatene gli gnocchi tagliando dei tocchetti di circa 2 cm. Se l’impasto risultasse troppo morbido, potete aggiungere un po’ di farina o, se preferite, ricavate gli gnocchi con un cucchiaio e gettateli direttamente nell’acqua salata bollente.
  7. Esaurite l’impasto e disponete gli gnocchi su un vassoio infarinato tenendoli separati.
  8. Preparate il condimento: scottate i pomodori, tagliateli a metà, puliteli dei semi e tagliateli a cubetti; lavate ed asciugate la melanzana e tagliatela a striscioline sottilissime.
  9. Fate soffriggere la mezza cipolla nell’olio e poi fatevi rosolare per qualche minuto le striscioline di melanzana.
  10. Unite quindi i pomodori, mescolate, salate e pepate e cuocete per qualche minuto a fuoco vivace.
  11. Intanto cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli non appena ritornano a galla. Conditeli con la salsa e serviteli ben caldi.
Foto di marciespics

Parole di Claudia

Da non perdere