Pasta e fagioli

Pasta e fagioli con carote, prezzemolo, aglio e sedano

Foto Shutterstock | Slawomir Fajer

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 450/porzione

La pasta e fagioli è un piatto semplice della cucina casalinga italiana, una ricetta tradizionale del nostro Paese che racchiude tanti ricordi e profumi genuini. Si tratta di un primo piatto molto nutriente che può esser servito come piatto unico sano e completo, ottimo sia caldo, da gustare nei mesi più freddi, sia a temperatura ambiente con l’aggiunta di un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo e un crostone di pane rustico. La pasta e fagioli viene preparata in tutta Italia e, proprio per questo motivo, esistono diverse varianti: la più conosciuta è senza dubbio la pasta fagioli e cozze, ottima da gustare come ricetta estiva, ma anche la ricetta napoletana con la cotenna è super saporita. Questo piatto si prepara con fagioli borlotti secchi ma, per una versione più veloce della ricetta, si possono evitare i tempi di ammollo e optare per i fagioli freschi oppure per quelli in scatola. Allo stesso modo, se la ricetta classica prevede dei tempi di cottura più lunghi, esiste anche una versione veloce, ossia la pasta e fagioli da fare con il Bimby che si prepara in soli 30 minuti. Provate questa ricetta semplice della cucina italiana, gustosa in tutte le sue varianti, è un piatto genuino che mette d’accordo tutta la famiglia.

SCOPRI LE MIGLIORI RICETTE CON I LEGUMI

Ingredienti

  • pasta corta 300 gr
  • fagioli borlotti secchi 250 gr
  • sedano 1 gambo
  • carota 1
  • scalogno 1
  • aglio 2 spicchi
  • alloro 2 foglie
  • prezzemolo tritato q.b.
  • olio d'oliva extravergine q.b.
  • pepe nero macinato q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Se volete preparare la pasta e fagioli dovete come prima cosa lasciare in ammollo i fagioli secchi per una notte.

  2. Il giorno seguente scolateli e trasferiteli in una pentola con abbondante acqua e qualche foglia di alloro e lessate i fagioli per circa 1 ora.

  3. Tritate finemente sedano, carota e scalogno.

  4. In una pentola fate soffriggere il trito di verdure e l’aglio per qualche minuto.

  5. Quando si saranno rosolati, aggiungete al soffritto i fagioli borlotti, scolandoli con l’aiuto di una schiumarola (avendo cura di togliere l'aglio).

  6. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura dei fagioli e conservate la pentola con l’acqua restante.

  7. Salate e pepate a piacere e lasciate cuocere per 20 minuti con coperchio a fiamma moderata.

  8. Aggiungete alla pentola con i fagioli e il soffritto anche la pasta e coprite con l’acqua di cottura che avete conservato. Fate cuocere secondo il tempo previsto dalla tipologia di pasta scelta.

  9. Mescolate con un cucchiaio di legno e, quando la pasta sarà al dente, aggiungete il prezzemolo tritato.

  10. Spegnete il fuoco, coprite la pentola con il coperchio e lasciate riposare per 2-3 minuti.

  11. Servite il piatto con una macinata di pepe nero e un filo d’olio di oliva extravergine a crudo.

Come conservare la pasta e fagioli

La pasta e fagioli si può conservare per 1 giorno in frigorifero, all’interno di un apposito contenitore a chiusura ermetica. Se invece volete preparare in anticipo il condimento a base di fagioli potete riporlo in frigorifero in un contenitore ermetico e usarlo nei 3 giorni successivi per preparare un’ottima pasta e fagioli da servire ad amici e parenti.

Le varianti della ricetta della nonna

Pasta e fagioli, ricetta piccante con peperoncino

Foto Shutterstock | Sea Wave

La pasta e fagioli è un piatto rustico ed economico, una ricetta semplice della cucina povera che si prepara con gli ingredienti che si hanno a disposizione; per questo motivo ai fagioli borlotti si possono aggiungere o sostituire dei fagioli cannellini e, per quanto riguarda la pasta, si possono mischiare differenti tipologie per esaurire gli avanzi della dispensa e evitare sprechi (la famosa pasta mista, o pasta mischiata, che usavano le nostre nonne). In questo caso fate attenzione ai tempi di cottura delle varie tipologie di pasta che userete. Anche gli aromi possono esser scelti in base ai propri gusti, con la pasta e fagioli si sposano benissimo, oltre al prezzemolo e all’alloro, anche la salvia e il rosmarino e se volete renderla più piccantina: il peperoncino è proprio quello che ci vuole! Noi vi abbiamo proposto la ricetta per una pasta e fagioli in bianco, ma nulla vi vieta di darle una nota di sapore in più aggiungendo alla preparazione 250 gr di passata di pomodoro, ideale sia se volete gustare questo piatto caldo durante i mesi invernali, sia se volete servirlo come ricetta estiva ricca di profumi.

Pasta con fagioli e cozze

È senza ombra di dubbio la variante più famosa della ricetta originale. Perfetta da cucinare anche in estate perché si può mangiare anche a temperatura ambiente. La preparazione è differente da quella sopra descritta poiché per la realizzazione del piatto prevede l’utilizzo di fagioli borlotti freschi.

Pasta e fagioli napoletana

Gli ingredienti e la preparazione rimangono gli stessi, c’è soltanto un’aggiunta importante da fare per rendere il piatto così come lo vuole la tradizione napoletana: la cotenna del maiale. Ebbene sì, la cotenna va inserita assieme agli altri ingredienti durante il soffritto. Le nonne napoletane vogliono anche un bel pezzo di crosta di parmigiano da mettere in cottura con la pasta per rendere il piatto ancora più saporito, attenti però a regolare il sale altrimenti verrà… troppo saporito!

PROVA ANCHE LA RICETTA DELLA ZUPPA DI FAGIOLI E PROSCIUTTO

Pasta con fagioli in scatola

Una pasta e fagioli può venire gustosissima anche con i fagioli borlotti o cannellini in scatola, le dosi e la preparazione rimangono le stesse per entrambi i legumi. Vi serviranno per 4 persone: 2 scatole di fagioli, 300 gr di pasta (i maltagliati sono i più indicati), 1 litro di brodo (vegetale o di carne a vostra scelta), 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla, sale prezzemolo e pepe quanto basta.
  1. Tritate finemente carota, sedano e cipolla (se usate un tritatutto meglio ancora) e fateli soffriggere per un paio di minuti a fiamma viva;
  2. Sciacquate e scolate i vostri fagioli in scatola;
  3. Versate i fagioli nel trito rosolato e lasciateli insaporire per un paio di minuti circa;
  4. Aggiungete il brodo caldo e quando comincerà a bollire buttate anche la pasta;
  5. Seguite i tempi di cottura della pasta scritti sulla confezione;
  6. Spegnete e lasciare riposare per qualche minuto prima di servire la vostra pasta e fagioli in tavola.
Questa ricetta è per realizzare il piatto in bianco e con molto brodo, se volete potrete aggiungere al trito due pomodori freschi per farlo rosato e aumentarne l’acidità oppure diminuire il brodo da aggiungere per averlo meno liquido. A voi la scelta!

PROVA ANCHE LA RICETTA DEL MINESTRONE DI RISO E FAGIOLI

La ricetta con i fagioli freschi

Ingredienti e procedimento rimangono gli stessi di quelli della ricetta tradizionale. Dovrete soltanto sostituire i fagioli secchi con quelli freschi ed eliminare la notte in ammollo dei legumi.

PROVA ALTRE RICETTE CON I FAGIOLI GIÀ LESSATI

Pasta e fagioli da fare con il Bimby

Potrete usare il celebre robot da cucina per preparare una pasta e fagioli veloce. Per dimezzare i tempi di preparazione abbiamo utilizzato i fagioli in scatola, ma se preferite usare ingredienti freschi per avere un piatto ancora più genuino: vanno benissimo lo stesso! Ecco i passi da seguire per la preparazione con il Bimby:
  1. Inserite nel boccale la 30 gr di pancetta di maiale e del rosmarino nella quantità che desiderate e tritate 5 sec. a vel. 7;
  2. Versate nel boccale 40 ml di olio extravergine d’oliva, l’aglio e soffriggete 3 min. a 100°, vel.1;
  3. Aggiungete 1 scatola (circa 200 gr) di fagioli borlotti sgocciolati e 100 gr di passata di pomodoro e frullate 5 sec. a vel.5;
  4. Aggiungete 850 ml di acqua, un cucchiaio di dado vegetale in polvere e fate cuocere 20 min. a 100° vel. 1;
  5. A questo punto potete versare nel boccale 200 gr. di pasta corta, sale e pepe. Cuocete a 100° per il tempo indicato sulla confezione a 100° vel. soft antiorario;
  6. A 5 minuti dal termine della cottura della pasta, aggiungete un’altra scatola di fagioli borlotti sgocciolati. Lasciate riposare 5 minuti e servite con un filo d’olio a crudo e una spolverata di formaggio grattugiato.

Pasta e fagioli veneta

Fra le varianti più sfiziose della ricetta originale esiste anche pasta e fagioli veneta che si prepara con l’aggiunta di 2 fettine di lardo e 100 gr di pancetta sgrassata tagliata a cubetti, 2 patate e 1 porro. Inoltre, la ricetta di questa pasta e fagioli prevede che si usino le tagliatelle all’uovo fresche e un’abbondante trito di erbe aromatiche, in particolare: rosmarino, prezzemolo, dragoncello e maggiorana.

ALTRE RICETTE CON I FAGIOLI CHE TI POTREBBERO INTERESSARE:

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.

Da non perdere