Petto di pollo al limone

Petto di pollo al limone

Foto Shutterstock | Gaak

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 295/porzione

Il petto di pollo al limone è un classico della cucina italiana. È un piatto che piace anche ai bambini (magari per loro mettete meno vino), è leggero e goloso. Non solo: potete prepararlo davvero quando volete perchè è davvero veloce e tanto semplice che possono cucinarlo anche i meno esperti ai fornelli. Vedrete che i vostri figli vi chiederanno di cucinarlo spesso e ne vorranno una seconda porzione: accontentateli pure perchè questo è un secondo di carne proteico e non molto calorico. Potete anche concedere loro di fare la scarpetta nel sughetto che si forma della pentola! Vediamo insieme la ricetta del petto di pollo al limone e come procedere passo per passo.

Ingredienti

  • petto di pollo 900 gr
  • farina q.b.
  • succo di limone 1
  • vino bianco secco 1 bicchiere
  • olio extravergine di oliva 5 cucchiai
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Per cucinare le vostre scaloppine, o bocconcini se preferite, di petto di pollo al limone per prima cosa preparate tutti gli ingredienti che vi serviranno.
  2. Pulite e tagliate il pollo a fette non troppo sottili. Naturalmente, se la vostra idea è quella di cucinare delle fettine al limone potete comprare anche il pollo già tagliato. Se invece volete dei bocconcini: tagliate il petto di pollo in tanti pezzi più piccoli cercando di creare dei pezzetti delle stesse dimensioni per uniformare poi la cottura in padella.
  3. Infarinate il pollo due volte: il sughetto sarà più consistente e il risultato finale ancora più goloso.
  4. Mettetelo in padella con olio a freddo, poi accendete il fuoco a fiamma moderata e cuocete per un paio di minuti.
  5. Salate e girate le fette dall’altro lato, facendole cuocere ancora due minuti, poi salate di nuovo.
  6. A questo punto potete aggiungere il succo del limone; versate anche il vino, alzate la fiamma e fatelo evaporare.
  7. A fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato a vostro piacimento; in alternativa potete usare anche della menta fresca oppure tritare un po’ di pepe o, ancora, grattugiare un po’ di scorza di limone.
  8. Servite in tavola le vostre fette di petto di pollo al limone ben calde decorando il piatto magari con una fogliolina di prezzemolo fresco oppure un po’ di limone grattugiato.

Petto di pollo al limone al forno, come prepararlo


Conosciamo tutti il petto di pollo al limone in padella, ma sapevate che si può cucinare anche al forno? Il risultato sarà un petto di pollo al limone light ma non meno gustoso, ideale anche per quando avete poco tempo a disposizione o arrivano ospiti all’improvviso e non sapete cosa cucinare. Per prepararlo vi serviranno:
  • 600 gr di petto di pollo
  • 3 limoni
  • brodo di pollo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
Per prima cosa pulite il pollo e tagliatelo a fette spesse; nulla vi vieta di preparare dei bocconcini di petto di pollo al limone se preferite! Dopo aver accuratamente lavato i limoni, tagliatene uno a fette e ponetelo in una pirofila da forno insieme al pollo e ad abbondante olio extravergine. Spremete gli altri due limoni e versatene il succo sul pollo, bagnando bene ogni pezzo. A questo punto potete regolare di sale, aggiungere un po’ di brodo e cuocere in forno statico a 200 gradi per circa 40 minuti, girando ogni tanto il pollo. Servitelo ben caldo e accompagnato dal suo fondo di cottura.

Petto di pollo al limone Bimby, la versione veloce


Con il Bimby i vostri bocconcini di petto di di pollo al limone possono essere pronti in soli 30 minuti e senza fatica. Per prima cosa tagliate il petto di pollo in bocconcini non troppo piccoli, poi passateli nella farina. Nel boccale mettete la scorza grattugiata di un limone e un po’ di cipollotto se lo gradite e tritate (2 colpi di 5 secondi vel. Turbo). Aggiungete l’olio d’oliva e soffriggete 5 minuti a 100 gradi, vel. 1. A questo punto inserite la farfalla e impostate 8 minuti 100 gradi Antiorario vel. 1; dal foro del coperchio aggiungete un paio di bocconcini di pollo infarinati alla volta. Ora potete aggiungere il vino bianco e il succo di limone e cuocere per 12 minuti a 100 gradi Antirario vel Soft. Pronti per essere serviti!

Petto di pollo al limone cinese


Il pollo al limone avvicina molto i gusti di Italia e Cina: questo piatto cremoso mette davvero tutti d’accordo! Potete accompagnarlo con del riso bollito oppure con della semplice insalata, a voi la scelta. Gli ingredienti per questa ricetta sono sempre gli stessi, quindi non vi sarà per nulla difficile reperirli. Potete preparare degli straccetti di petto di pollo in versione cinese oppure dei bocconcini, come preferite: l’importante è che i pezzetti di pollo siano abbastanza piccoli e regolari. Infarinateli e rosolateli in un tegame capiente con un po’ di olio già ben caldo. Girate delicatamente il pollo per farlo rosolare in maniera uniforme. Ora sciogliete un cucchiaio di maizena in un bicchiere di acqua fredda e versatelo insieme al vino bianco, al succo di un limone e ad un cucchiaino di zucchero in una padella, mescolando per qualche minuto a fiamma bassa. Aggiungete il pollo rosolato e un po’ di scorza di limone, aggiustate di sale e continuate la cottura fino a quando la crema al limone si sarà ben addensata. Servite subito ben caldo!

Come preparare il petto di pollo al limone senza farina


Probabilmente siamo tutti abituati a preparare il petto di pollo infarinato al limone, ma sappiate che si può cucinare anche in una versione senza farina, per un risultato ancora più leggero. Il procedimento è davvero semplicissimo: rosolate le vostre scaloppine in una padella con olio di oliva e, quando avrà cominciato a colorarsi, aggiungete del succo di limone, sale e pepe e finite la cottura. Pronto!

Come abbinare i petti di pollo al limone


Sicuramente un contorno perfetto per i petti di pollo al limone è la purea di patate classica, sulla quale consigliamo di versare un po’ di sughetto prodotto dalla cottura della carne con il vino, il limone e la farina. Se però li cucinate in un periodo in cui la temperatura è più mite vi consigliamo, oltre alle classiche patatine fritte, un bel piatto di verdure grigliate oppure delle zucchine trifolate. Se avete ospiti una buona idea può essere un contorno ricco e sfizioso come il purè di patate al forno, con un po’ di croccantezza che bilanci con la morbidezza del pollo al limone, oppure una bella insalata di lattuga.