Pollo con uva e melagrana

Pollo con uva e melagrana

  • media
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 300/porzione

Oggi prepariamo il pollo con uva e melagrana, un secondo piatto perfetto per menù di Natale, ma anche per il cenone di Capodanno. La melagrana è infatti simbolo di fertilità e abbondanza, e si utilizza durante le feste di fine anno. I pezzi di pollo, preferibilmente cosce e sovracosce, vengono brasate con succo di melagrana e di limone, per poi essere associati all’uva bianca e nera, conferendo al piatto un delizioso gusto dolce ed aspro. E per un’idea in più, potete servire questo secondo piatto con un bel cocktail alla melagrana.

Ingredienti

  • 800 gr di pollo, preferibilmente cosce e sovracosce
  • 2 melagrane
  • 2 grappoli piccoli di uva bianca e nera
  • Vino bianco q.b.
  • 1 limone
  • Olio di oliva q.b.
  • Una noce di burro
  • Pepe in grani q.b.
  • Bacche di ginepro q.b.
  • Sale q.b.

Pollo con uva e melagrana

Preparazione

  1. Lavate il pollo e asciugatelo per bene.
  2. Strofinate con pepe nero in grani e bacche di ginepro.
  3. Mettetelo a marinare con vino bianco, un poco di olio e sale per una mezz’ora.
  4. Trascorso questo tempo, mettete il burro e l’olio di oliva in un tegame, e fatevi cuocere i pezzi di pollo per circa 15 minuti con coperchio.
  5. Alzate la fiamma e fatelo rosolare.
  6. Ricavate il succo di una melagrana e unitelo al succo del limone.
  7. Il succo della melagrana si può ottenere utilizzando uno schiacciapatate.
  8. Versate il succo sul pollo che si sta brasando.
  9. Unite infine i chicchi di uva bianca e nera precedentemente lavati.
  10. Unite anche i chicchi dell’altro melagrana.
  11. Finite di cuocere e servire caldo.
 
Foto di Carmelita Cookitaly

Parole di Deborah Di Lucia